Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notiziealgheroAmbienteCoste › Via le alghe, missione compiuta. 400mila euro per riqualificare
Red 28 ottobre 2018 video
L´impegno e la costanza premiano: il consigliere regionale Raimondo Cacciotto, da pochi mesi a Cagliari, incassa il risultato col via libera regionale alla rimozione della "discarica" di posidonia autorizzata dal 2007 nel lido San Giovanni ad Alghero. «Finalmente credibili e ascoltati» dice al microfono del Quotidiano di Alghero
Via le alghe, missione compiuta
400mila euro per riqualificare


ALGHERO - Doppia soddisfazione per l'onorevole Raimondo Cacciotto che in pochi mesi di mandato da consigliere regionale incassa un importante risultato che aldilà della dotazione finanziaria apre le porte ad un nuovo approccio nella gestione integrata della posidonia dagli arenili non solo di Alghero. Il suo impegno per rimuovere quella che oggi è unanimemente riconosciuta come una "discarica" di alghe misto rifiuti a San Giovanni, lo aveva annunciato all'atto di firmare per l'ingresso in Consiglio regionale, e oggi ritorna ad Alghero con la prima, importante, vittoria in tasca che, al netto dell'appartenenza politica, farà fischiare le orecchie a qualche collega. La scelta dell'Amministrazione di rimuovere la posidonia e riqualificare quel tratto di arenile, infatti, porterà vantaggi a cascata un po a tutti i settori turistici ed economici della città.

Autorizzata la spesa di 200mila euro per la riqualificazione della spiaggia di San Giovanni, nel tratto interessato dal cumulo storico di posidonia, fondi destinati alla riqualificazione ambientale e al ripristino delle originarie condizioni di naturalità della spiaggia del lido algherese. Fondi che sommano ai 200mila già inseriti da bilancio comunale dalla Giunta Bruno [LEGGI], che portano ad uno stanziamento complessivo di circa 400mila euro che dovrebbe essere sufficiente per la riqualificazione completa del sito.

La decisione di smantellare l'ingombrante presenza di alghe da San Giovanni aveva da subito intercettato la soddisfazione unanime degli algheresi e quella ancor più convinta dei residenti della zona, costretti fino ad oggi, da una scelta assunta nel 2007 dall'allora amministrazione di Centrodestra rivelatasi negli anni ingombrante e profondamente sbagliata, a convivere con sgradevoli "odori" in casa. Soddisfazione che nei giorni scorsi era stata anche espressa pubblicamente dal consigliere comunale Pietro Sartore: Smantellare quel gran cumulo di alghe misto rifiuti - sottolineava - ha un valore che va ben oltre quello ambientale [GUARDA].
Commenti

14/11/2018
Confermata la rimozione del sito di stoccaggio ormai ingombrante alle porte di Alghero. Pubblicato dalla Centrale unica di committenza l´avviso per le operazioni di vagliatura della posidonia per la successiva rimozione: San Giovanni verso la fruibilità pubblica
© 2000-2018 Mediatica sas