Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notiziealgheroSportRugby › Paco e Pesapane: Alghero indossa l´azzurro
Red 8 novembre 2018
Dopo la gara persa con i Lyons, l’Italian classic si prepara ad affrontare gli Stati Uniti. Dalla Riviera del corallo, occhi puntati sui due rappresentanti dell´Amatori Alghero Paco e Pesapane, quest’ultimo titolare all’esordio ed autore di una meta
Paco e Pesapane: Alghero indossa l´azzurro


ALGHERO - Dopo l’amaro esordio nel torneo internazionale del Mondiale classic in corso alle Isole Bermuda, la compagine italiana di Marcello Cuttitta, che la guida insieme a Ramiro Cassina, vecchia conoscenza algherese, si prepara ora per affrontare gli Stati Uniti in una gara da “dentro o fuori”. Infatti, gli azzurri se la dovranno vedere con gli americani e batterli per non uscire dal torneo.

L’appuntamento è per oggi (giovedì), fischio d’inizio alle 24 ora italiana. Intanto, nell’avventura dell’Italia prosegue anche quella dei due rappresentanti dell'Amatori Alghero Ogert Paco (veterano del torneo e componente del Cda azzurro da giugno) e Daniele Pesapane (che ha esordito contro i Lyons siglando una meta). Non male per il 36enne algherese, che non ha così tradito le aspettative di chi lo ha convocato.

Ma l’avventura alle Bermuda prosegue e se l’Italian classic vorrà passare il turno e disputare così la finale per il terzo e quarto posto dovrà necessariamente battere gli Usa, in una gara che si preannuncia non facile. Ma d'altronde si sa che al Mondiale classic ci sono squadre che hanno tra le proprio fila giocatori che hanno fatto storia nel rugby ed alcuni di essi sono ancora in attività.

Nella foto: Daniele Pesapane ed Ogert Paco
Commenti
9:39
Ogert Paco e Daniele Pesapane hanno fatto rientro dalle Isole Bermuda, dove hanno indossato la maglia azzurra al Mondiale classic. I due rappresentanti dell’Amatori Alghero hanno vissuto questa esperienza con grande spirito e felici di poter rappresentare la città e la sua squadra in una competizione di così alto livello
© 2000-2018 Mediatica sas