Skin ADV
Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notiziealgheroPoliticaOpere › «4 corsie Sassari-Alghero, il Pd si astiene»
Red 6 dicembre 2018
«Tutto avviene mentre a livello locale “qualcuno” si chiude dentro containers o gazebo», dichiara la deputata algherese del Movimento 5 stelle Paola Deiana dopo il voto sulla proroga dei finanziamenti
«4 corsie Sassari-Alghero, il Pd si astiene»


ALGHERO - Di fronte alla certezza che non si farà in tempo a pubblicare entro lunedì 31 dicembre il bando di gara per il lavoro di completamento della quattro corsie Sassari-Alghero, per non perdere i fondi stanziati e disponibili nell’anno in corso, è stato necessario introdurre un emendamento di proroga nel Decreto fiscale all’esame del Parlamento in questi giorni. Il 28 novembre, al Senato, il Partito democratico si è astenuto in Aula sul voto di proroga all’esercizio finanziario del 2019 degli stanziamenti attualmente disponibili e anche oggi (giovedì), in Commissione Ambiente, si è ripetuto quanto già accaduto nell'aula del Senato della Repubblica: il Pd si è astenuto alla votazione del parere che consente il prolungamento dei finanziamenti relativi alla Strada Statale 291.

«Tutto avviene mentre, a livello locale – afferma la deputata algherese del Movimento 5 Stelle Paola Deiana – “qualcuno” si chiude dentro containers o gazebo, volendo far spendere soldi pubblici per un referendum inutile e farlocco». Infatti, nei giorni scorsi, il Consiglio comunale di Alghero, su proposta del sindaco Mario Bruno e della Giunta, ha approvato il quesito referendario per chiedere ai cittadini il loro parere, favorevole o contrario, alla prosecuzione della SS291 a quattro corsie.

Inoltre, «lo stesso primo cittadino e la Regione Sardegna – sottolinea Deiana - attribuiscono al Governo la responsabilità dell’inconcludenza dei lavori sul tema della quattro corsie, quando poi, a livello nazionale, i loro colleghi del Pd decidono di astenersi sul voto, sui fondi, oltretutto, stanziati dal decreto legge Sblocca Italia di Matteo Renzi. Le bugie del Pd sono dal naso lungo o dalle gambe corte?», commenta la deputata al termine del voto in Commissione Ambiente.

Nella foto: l'onorevole Paola Deiana
Commenti
24/5/2019
Gli scavi archeologici concertati con la Soprintendenza di Sassari preliminarmente alla realizzazione della nuova pavimentazione della piazza hanno restituito dei ruderi di edifici risalenti presumibilmente al XVI secolo, appartenenti alla comunità dei gesuiti e prospicienti la chiesa medesima. Per questo il coordinamento del movimento politico cittadino chiama il sindaco per riconsiderare la progettazione dell´opera
© 2000-2019 Mediatica sas