Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notiziesassariPoliticaElezioni › Par condicio Sassari: stop streaming
Red 11 gennaio 2019
Fino a lunedì 25 febbraio, sono sospese le trasmissioni in streaming delle sedute del Consiglio comunale di Sassari. Entra in vigore anche per le Pubbliche amministrazioni la norma sulla par condicio
Par condicio Sassari: stop streaming


SASSARI - Fino a lunedì 25 febbraio, sono sospese le trasmissioni in streaming delle sedute del Consiglio comunale di Sassari. Entra in vigore anche per le Pubbliche amministrazioni la norma sulla par condicio per cui devono essere sospese tutte le comunicazioni, ad «eccezione di quelle indispensabili per l'efficace assolvimento delle proprie funzioni», come recita l'articolo 9 della legge 28 del 2000. Saranno assicurate le informazioni legate all'attività dell'Ente e le modalità di voto e degli orari di apertura e chiusura dei seggi elettorali. Le sedute del Consiglio comunale sono, come sempre, aperte al pubblico e le registrazioni saranno inserite nel sito internet istituzionale del Comune di Sassari dopo le Elezioni regionali del 24 febbraio.
Commenti
18/1/2019
Il direttivo del Partito dei Sardi di Porto Torres, presieduto dal coordinatore Alessandro Pinna ha deliberato la candidatura di Sabina Saba per il rinnovo del Consiglio regionale
16:19
Si vota fino alle ore 23. Verrà scelto il sostituto di Andrea Mura: in corsa Balletto, Caschili, Frailis e Noli. Ma l´affluenza segna dati preoccupanti. Cagliaritani completamente disinteressati
17/1/2019
Il Partito democratico ha scelto l´algherese Alma Cardi, che correrà nelle Elezioni regionali in coppia con il presidente uscente del Consiglio regionale Gianfranco Ganau
18/1/2019
Gli imprenditori di Confartigianato Oristano chiedono interventi urgenti sulla formazione, sull´urbanistica e sulle infrastrutture. «Ecco la linea del mondo produttivo per presidente e i futuri consiglieri», illustrano Sandro Paderi e Marco Franceschi
© 2000-2019 Mediatica sas