Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notiziealgheroEconomiaAeroporto › Disegno anti-Ryanair: Trapani come Alghero
S.O. 30 gennaio 2019
A firmarlo anche la parlamentare siciliana del Movimento 5 stelle Giulia Lupo, assistente di volo Alitalia. Lo scalo trapanese è solo l´ultimo che si trova in difficoltà nella difficile materia degli incentivi alle compagnie aeree
Disegno anti-Ryanair: Trapani come Alghero


ALGHERO – Un nuovo Disegno di legge scuote il mondo sempre in fibrillazione degli aeroporti italiani. Ed il fatto che a firmarlo sia stata anche la parlamentare siciliana del Movimento 5 stelle Giulia Lupo, assistente di volo Alitalia, ha portato a definire la nuova norma “anti-Ryanair”.

Di fatto, si torna a parlare degli incentivi. Ogni scalo può incentivare per un tempo massimo di tre anni qualsiasi compagnia aerea a creare nuove rotte. Dopo questo periodo, definibile come di “start up”, le compagne possono stipulare accordi di comarketing solo con le Regioni. Accordi che, da più parti, vengono indicati come “aiuti di Stato” mascherati. A parlarne, anche l'ex ministro dei Trasporti Graziano Delrio, che ha calcolato questi incentivi in almento 40milioni di euro all'anno, indicando tra gli scali interessati, oltre a quelli di Catania, Napoli, Lamezia Terme, Palermo, Torino, Treviso, anche Venezia, Alghero e Verona.

Come accaduto qualche anno fa ad Alghero, l'aeroporto siciliano è andato progressivamente in calo, ed oggi conta pochissimi voli all'attivo. E questo ha portato a pesanti conseguenze anche sul comparto turistico del territorio. Un sindaco (in questo caso Alberto Di Girolamo, primo cittadino di Marsala) si è messo alla guida di un gruppo di Comuni per salvare la situazione, sottolineando sempre di più come un aeroporto non sia solo della città che lo ospita, ma di tutto il territorio che ne ha vantaggio economici.
Commenti
© 2000-2019 Mediatica sas