Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notiziealgheroPoliticaElezioniUpc, sguardo alle Comunali
Red 15 marzo 2019
Nei giorni scorsi, l´Unione popolare cristiana si è riunita nella sede sassarese. I presenti hanno chiesto al segretario provinciale Giovanni Ledda di ritirare le dimissioni e di riprendere il suo posto ala guida del partito
Upc, sguardo alle Comunali


ALGHERO - Nei giorni scorsi, nella sede sassarese dell’Upc, in Viale Umberto 90, si è riunito l'Organismo di rappresentanza provinciale e cittadino con, all’ordine del giorno, le dimissioni presentate dal segretario provinciale Giovanni Ledda; l'analisi del risultato elettorale regionale e la disamina della situazione politica in vista delle imminenti Elezioni comunali. La riunione, presieduta dal segretario provinciale vicario Gianni Cherchi, ha consentito ai numerosi intervenuti di esprimere piena fiducia e solidarietà a Ledda, che è stato unanimemente invitato a ritirare le proprie dimissioni ed a riprendere il suo posto alla guida del partito.

Sul risultato negativo delle Regionali, tutti si sono assunti la loro parte di responsabilità, nella consapevole e condivisa decisione di appoggiare il Centrosinistra, pur ritenendolo, a priori, palesemente inferiore nel gradimento popolare rispetto al Centrodestra. Evidentemente, questa scelta non ha pagato in termini di voti e «la nostra coerenza non è stata premiata dall’elettorato che, in ogni caso, è giudice insindacabile anche quando sbaglia le proprie valutazioni», spiega Cherchi. Per le prossime Elezioni comunali, in primo luogo di Sassari ed Alghero, l'Upc ha si deciso di aggiornare la discussione ad una prossima riunione, per far «decantare l’amarezza del momento, per una più lucida e ponderata riflessione sul da farsi».

Nella foto: Gianni Cherchi
Commenti
16/3/2019
Aderendo alle richieste del Consiglio delle Autonomie locali e dell’assessore regionale degli Enti locali, il presidente uscente della Regione autonoma della Sardegna Francesco Pigliaru ha firmato ieri mattina il decreto con il quale si posticipa la data dello svolgimento delle elezioni di secondo grado dei presidenti delle Province e dei Consigli provinciali della Sardegna
© 2000-2019 Mediatica sas