Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notizieportotorresPoliticaAmministrazione › Tutela delle imprese: Porto Torres in primo piano
A.B. 31 agosto 2013
Il sindaco Beniamino Scarpa ha scritto ieri a Eni, governo nazionale e Regione Autonoma della Sardegna: «Si attivi subito la procedura di controllo prevista dal protocollo d’intesa sulla chimica verde»
Tutela delle imprese: Porto Torres in primo piano


PORTO TORRES - L’assegnazione di un ruolo di primo piano al Comune nei processi di salvaguardia del lavoro nell’area produttiva di Porto Torres. È quanto ha chiesto ieri il sindaco di Porto Torres Beniamino Scarpa a “Eni”, governo nazionale e Regione Autonoma della Sardegna.

«La tutela del sistema delle imprese locali e dei lavoratori dell’area produttiva di Porto Torres – sottolinea il primo cittadino – è disciplinata dall’addendum al protocollo d’intesa per la chimica verde firmato nel 2011 dal Governo nazionale, dalle istituzioni locali, dalle organizzazioni sindacali e dall’Eni, ma evidentemente non tutto sta funzionando come dovrebbe. Per questo ritengo sia necessario, a questo punto, cambiare approccio. È opportuno che la nostra Amministrazione assuma un ruolo attivo nel controllo dei processi. Già venerdì, prima della diffusione del documento dell’opposizione, ho scritto all’Eni, al ministro delle Attività produttive e al presidente della Regione per ribadire questo concetto».

Secondo Scarpa è necessario che «negli appalti, in casi di alternanza tra aziende, i lavoratori siano protetti e assunti dal nuovo assegnatario. Dove possibile, inoltre, sarebbe opportuno che si proteggano, a parità di condizioni, le aziende storiche dell’area turritana. Bisogna far ripartire il confronto fra l’Eni e tutti i soggetti istituzionali – sostiene il sindaco – come prevede l’addendum, ma introducendo un nuovo livello di controllo, che deve essere esclusivamente comunale. Per questo chiediamo che al tavolo locale partecipino l’azienda, le organizzazioni datoriali e l’Amministrazione Comunale».

Nella foto: Il sindaco di Porto Torres Beniamino Scarpa
Commenti
31/3/2015
Via libera al Piano di razionalizzazione delle società e delle partecipazioni possedute dal Comune di Alghero. Entro il 2015 vie le quote di Stl, Consorzio del Porto e Porto Conte Ricerche. Mario Bruno: si mantengono in piedi le società realmente indispensabili, si riducono gli sprechi e si ottempera alle direttive del Governo
30/3/2015
Il 31 marzo il Comune invierà il Piano di razionalizzazione delle partecipate alla Corte dei Conti con l’obiettivo di ridurne costi e numero come richiesto dal Governo. Tagli fino al 50% negli stipendi degli organi di vertice per Secal e In House. Questa sera la discussione in aula
30/3/2015
Si terrà giovedì 2 aprile, alle 10.30, l´incontro pubblico per parlare dei tre progetti aggiudicati dal Comune di Sassari per il Servizio civile, nell´ambito della Protezione civile, dell´Informagiovani e dell´Urp-Punto Città
30/3/2015
Il presidente del Consiglio cittadino Vanni Sanna ha comunicato che le assemblee in programma oggi e domani non verranno effettuate
18:35
Il suo compito sarà quello di formulare proposte ed esprimere pareri sulla denominazione di vie, piazze e strade del territorio comunale. L´amministrazione comunale nei giorni scorsi, con deliberazione del 24 mar
31/3/2015
Martedì 31 marzo alle ore 16,30 presso i locali del Porto turistico, attigui al supermarket, si terrà un incontro pubblico per la presentazione del bando del servizio civile per l’anno 2015
30/3/2015
Sono iniziati i primi interventi di pulizia delle spiagge, lungo il litorale di Sorso. L’Amministrazione Comunale, quest’anno, ha anticipato le consuete pulizie estive, per consegnare le nostre spiagge pulite e pronte ad ospitare i bagnanti, in vista delle imminenti festività Pasquali
31/3/2015
Riunione preliminare mercoledì 8 aprile ore 18 Casa Gioiosa. Sono invitate tutte le associazioni culturali, sportive, comitati, associazioni di categoria dell’artigianato e del commercio, organizzazioni sindacali. Il numero di membri eleggibili sono sei
© 2000-2015 Mediatica sas