Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notizieportotorresPoliticaAmministrazione › Stintino: approvato il bilancio di previsione
A.B. 2 agosto 2014
Il Consiglio Comunale dice sì anche alle opere pubbliche per il 2014 e per il triennio 2014-2016
Stintino: approvato il bilancio di previsione


STINTINO – Un bilancio di previsione di 8090479euro ed opere pubbliche, per il solo 2014, per quasi 5milioni di euro e di 26milioni per il triennio 2014-2016. Questi i numeri presentati nei giorni scorsi nell’ultima seduta del Consiglio Comunale, durante la quale l’assemblea ha approvato all’unanimità il documento finanziario di previsione per il 2014, la relazione previsionale e programmatica e l’elenco annuale e triennale delle opere pubbliche. La seduta dell’assemblea consiliare ha consentito anche l’approvazione del regolamento per la disciplina dell’imposta municipale propria (“Imu”) per l’anno 2014 e la conferma delle aliquote e detrazioni Imu. Sono stati approvati anche il regolamento sulla tassa sui rifiuti (“Tari”) per l’anno 2014 e il piano finanziario per l’introduzione del tributo comunale sui rifiuti e sui servizi quindi ancora l’approvazione delle tariffe sulla tassa sui rifiuti (Tari) per il 2014.

«Abbiamo fatto diversi tagli – ha detto il sindaco Antonio Diana presentando il bilancio di previsione – anche a causa di mancati trasferimenti da parte della Regione. Gli unici capitoli che non abbiamo toccato sono quelli relativi al sociale e alla scuola, ai quali abbiamo dedicato le stesse risorse. Una scelta – ha proseguito il primo cittadino – pensata per dare forza alla scuola che in questo momento soffre e che, anche per il numero ridotto di bambini presenti, rischia la creazione di una nuova pluriclasse». «Abbiamo pensato di destinare anche quest’anno circa 50mila euro per poter assumere alcune figure professionali e separare la pluriclasse – ha aggiunto l’assessore alla Pubblica istruzione Antonella Mariani – quindi destinare fondi per i libri di scuola per le elementari, i viaggi di istruzione, la mensa scolastica e lo scuolabus».

Intanto, fa ben sperare per il futuro l’incremento di presenze di bambini, trentacinque in tutto, nella scuola dell’infanzia. Prima della votazione, è intervenuto anche il capogruppo di Maggioranza Gavino Scano, che ha invitato ad essere operativi e concreti. Il documento finanziario di previsione prevede entrate tributarie per 3,5milioni di euro, entrate da trasferimenti per oltre 800mila ed entrate extratributarie per oltre 900mila euro. Mentre vengono previsti oltre 1,7milioni di entrate da alienazioni e trasferimenti da capitale. Poi, tra le opere pubbliche in programma nel 2014, vengono previsti 271mila euro per la riqualificazione del secondo lotto di Largo Cala d’Oliva ed altri 110mila per lo spostamento della cabina “Enel” situata nella piazza. Vengono poi previsti 50mila euro per la riqualificazione della rete fognaria di Tanca Manna. Quindi, ecco 3,5milioni di euro per il primo lotto funzionale per la tutela della spiaggia della Pelosa e 200mila per il progetto “Sterna” dello stagno di Casaraccio.

Nella foto: il sindaco di Stintino Antonio Diana
Commenti
26/9/2016
Consiglio rinviato a data da destinarsi. In tilt il dispositivo dei microfoni e il servizio di videoregistrazione delle sedute consiliari che consentono a quanti più cittadini lo vogliano di conoscere ed essere aggiornati sui lavori della massima assise
17:00
Nominati i commissari ad acta nei Comuni di Oristano e Monastir e delle Unioni di Comuni Metalla e il Mare, Alta Marmilla e Guilcier, che non hanno garantito la salvaguardia degli equilibri entro il 31 luglio scorso
26/9/2016
La Seconda Commissione Consiliare si ritroverà mercoledì mattina. Sul tavolo, il riconoscimento di tre debiti fuori bilancio
26/9/2016
L´ultima riunione del Consiglio comunale di Oristano, convocata per l´approvazione dell´assestamento e delle variazioni di Bilancio, è saltata per mancanza del numero legale
© 2000-2016 Mediatica sas