Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notizieportotorresSpettacoloCinema › Film animazione: la lumaca Turbo a Porto Torres
M. P. 18 agosto 2014
Domani, martedì 19 agosto alle 21 si proietta nella piazza Eroi dell’Onda, fronte spiaggia Renaredda, il film di animazione "Turbo" diretto da David Soren
Film animazione: la lumaca Turbo a Porto Torres


PORTO TORRES - Domani, martedì 19 agosto si proietta nella piazza Eroi dell’Onda, fronte spiaggia Renaredda, il film di animazione "Turbo" diretto da David Soren. La proiezione, curata dall’Associazione Grace ("In Famiglia al cinema"), è inserita nel calendario del Festival GiocaRena 2014 (dall'8 agosto al 13 settembre), organizzato dall'Assessorato alle Politiche Sociali in collaborazione con i ragazzi del Servizio Civile.

Il film racconta la storia della lumaca Turbo. Una lumaca diversa dalle altre. Turbo non ha paura del bambino della casa nel cui giardino vive con la comunità di suoi pari, non è soddisfatto del lavoro alla piantagione di pomodori e non ama la filosofia di fuga da ogni problema che propugnano le altre lumache, lui sogna le corse automobilistiche, la velocità e il brivido della conquista dei sogni più sfrenati, come gli insegna il suo idolo: il pilota Guy Gagné.

Un giorno un incidente lo avvicinerà ai suoi sogni. Finito sul cofano di una macchina da corsa sarà risucchiato nel motore e immerso nella Nitro iniettata per fare da propulsore. Da quel momento Turbo diventa l'unica lumaca al mondo in grado di muoversi alla velocità di una macchina da corsa. Il film fa parte della manifestazione "In Famiglia al cinema" e prevede la proiezione di tre film con lo scopo di creare momenti di intrattenimento dedicati alle famiglie e ai minori. Dopo "Rio", proiettato il 12 agosto, e “Turbo” previsto per domani alle 21, verrà proiettato anche il film “School of Rock” (26 agosto sempre alle 21).
Commenti
29/6/2016
Il film verrà presentata venerdì 1 luglio a Cagliari. Tra gli attori, Mereu, nella veste di Carmine, un balordo di periferia che vive di spaccio ed altri piccoli ingaggi tipici della malavita, maldestro e non troppo coraggioso rappresenta un tipico personaggio dei sobborghi urbani
© 2000-2016 Mediatica sas