Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notizieportotorresPoliticaAmbiente › Porto Torres,Canu (Cd): «sia resa pubblica la gestione rifiuti»
Red 23 agosto 2014
«Sia reso pubblico il resoconto della gestione del servizio di raccolta differenziata dei rifiuti». È la richiesta del consigliere Angelo Canu del Centro democratico al sindaco Beniamino Scarpa
Porto Torres,Canu (Cd): «sia resa pubblica la gestione rifiuti»


PORTO TORRES - «Sia reso pubblico il resoconto della gestione del servizio di raccolta differenziata dei rifiuti». È la richiesta del consigliere Angelo Canu del Centro democratico al sindaco Beniamino Scarpa. La motivazione della richiesta, espressa nell’interrogazione, nasce dalla necessità di rendere giudicabile e visibile il rapporto sulle spese, ai cittadini del comune di Porto Torres, «che nonostante i buoni risultati non hanno avuto nessuna diminuzione nelle imposte», si legge nel documento.

Pubblicazione dei dati su quantità, costi e ricavi dello smaltimento dei rifiuti differenziati, affidati alla Ciclat, l'ente che gestisce il servizio di raccolta porta a porta in città, per vederci chiaro sul tipo di beneficio economico che ne trae il cittadino, e «se vi è la possibilità di ridurre la tassa sui rifiuti, che non ha mai subito un rilevante calo», precisa Canu. Nell’interrogazione si sottolinea che tutte le tipologie di rifiuto hanno un mercato che remunera la loro commercializzazione, «i ricavi che si ottengono dal riciclo sono preziosi, dall’umido si ricava un ottimo concime naturale, tutte trasformazioni che rendono parecchio denaro», dichiara il consigliere del Centro democratico.

Inoltre i riconoscimenti ai Comuni Ricicloni ha fatto scattare delle vere e proprie competizioni tra comuni virtuosi per aggiudicarsi la premialità, «pertanto chiedo in quale posizione si classifica il nostro comune di Porto Torres», si domanda Canu. Anche per tale motivo, si evidenzia nell’interrogazione, sarebbe necessario conoscere il resoconto complessivo della raccolta e smaltimento rifiuti, ma soprattutto renderlo pubblico ai cittadini.
Commenti
10:20
L’obiettivo è quello di proporre un’offerta integrata tra le strutture ricettive, di ristorazione, i servizi turistici, i prodotti agroalimentari che presentano un livello di qualità, compatibile con la salvaguardia dell’ambiente e delle risorse naturali e che siano posizionate all’interno del territorio del Parco e dell’area vasta contigua
24/2/2017
L´Amministrazione comunale, in collaborazione con il gestore del servizio, Ambiente 2.0, ha programmato per mercoledì 1 marzo, in piazza Umberto I, un evento aperto al pubblico e alle scuole, durante cui sarà valutata la qualità del materiale conferito nei contenitori dell´indifferenziato
16:35
Raffaele Cadinu, al quale mi lega una vecchissima amicizia, ha inserito nel suo ultimo intervento a riguardo dei recenti avvenimenti che hanno comportato un mutamento delle condizioni del Calich, una serie di dati quantitativi in merito ai contenuti di fosforo e azoto
25/2/2017
All’apparire delle alghe nella laguna del Calich, come ad ogni alba che si rispetti, riascoltiamo il medesimo chicchirichì. Il solito costante ritornello, tormentone dei cittadini, che racconta la necessità di nuovi studi per capire cosa sta succedendo nella Laguna del Calich
24/2/2017
Passo in avanti per le bonifiche in Sardegna. La conferenza di servizi convocata dal Ministero dell´Ambiente sul programma di messa in sicurezza e risanamento della falda acquifera dell´area industriale di Portovesme ha infatti avuto un esito positivo
24/2/2017
Una proposta di legge sulla tutela e valorizzazione delle maschere etno antropologiche. E´ l´iniziativa presentata stamane a Nuoro dai Riformatori Sardi
© 2000-2017 Mediatica sas