Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notizieportotorresPoliticaTrasporti › Trasporti e turismo i temi del Psd’Az a Porto Torres
M. P. 5 settembre 2014
Una mozione sulla valorizzazione del fronte Balai verrà presentata martedì 9 settembre in consiglio comunale dal gruppo del Psd’Az. La comunicazione questa mattina durante una conferenza politica al Museo del porto
Trasporti e turismo i temi del Psd’Az a Porto Torres


PORTO TORRES - Una mozione sulla valorizzazione del fronte Balai, divenuta zona H, parte del territorio con vincolo paesaggistico che riveste particolare pregio naturalistico, verrà presentata martedì 9 settembre, dal gruppo del Psd’Az in consiglio comunale, che dovrà esprimersi sulla destinazione urbanistica delle aree antistanti la spiaggia di Balai. Un’idea-progetto che miri ad utilizzare a fini turistici i tredici ettari del Parco di Balai, escludendo ogni possibile speculazione edilizia. «Vogliamo dare un’impronta turistica alla zona di Balai e lo vogliamo fare condividendo il progetto di valorizzazione con le altre forze politiche cittadine – ha dichiarato il consigliere Pietro Madeddu - affinchè si raggiungano obiettivi importanti come lo sviluppo occupazionale».

La mozione verrà sottoposta al vaglio di tutto il consiglio comunale per eventuali proposte e modifiche. Dal turismo ai trasporti, al tema attuale dell’Autorità portuale fino alla creazione di un polo nautico, questi gli argomenti affrontati dal Psd’Az, questa mattina al Museo del porto durante una conferenza di carattere politico, alla presenza del consigliere regionale Marcello Orrù e il presidente nazionale dei Quattro mori Giacomo Sanna. «Porto Torres ha una realtà portuale incompleta a seconda della situazione atmosferica e che non porta ricchezza nonostante la sua dimensione – sottolinea Giacomo Sanna - e che ha come riferimento un sistema economico che questa città deve cambiare». Un sistema economico diverso, da costruire dopo il fallimento della monocultura, quella industriale, che ha reso una città dipendente dall’industria chimica tradizionale e che ora deve promuovere lo sviluppo in altri settori, principalmente il turismo e le attività culturali, senza trascurare i trasporti.

Porto Torres ha perso il primato come scalo merci rispetto ad Olbia, e risulta secondo anche in ordine al numero dei passeggeri, ma superiore a Cagliari che conta quasi 300mila passeggeri, mentre il porto turritano ne accoglie quasi 3 milioni e mezzo. «Questo deve fare riflettere sull’importanza della sede dell’Autorità portuale nel nord Sardegna, altrimenti con l’accentramento a Cagliari si rischia di essere diemnticati», afferma il Presidente Sanna. Tra i temi anche la realizzazione di un polo nautico d’eccellenza che serva per creare condizioni di un rilancio verso il turismo del porto turritano. Obiettivo è quello di uscire dal controllo dello Stato italiano, trasformando la realtà dello scalo di Porto Torres in porto turistico, che verrebbe così gestito dalla Regione, a differenza dei porti commerciali che vengono amministrati dallo Stato.

Alla conferenza stampa presente anche l’assessore all’ambiente Gavino Gaspa che ha sottolineato come le idee presentate verranno proposte e discusse dal gruppo sardista in Consiglio comunale, e successivamente in Regione dal consigliere regionale Orrù che prenderà visione di tutte le problematiche affrontate. La conferenza stampa apre la festa in piazza Umberto I che a partire dalle 21 ha coinvolto da questa sera gli artisti locali. Ad esibirsi il gruppo folk locale "Li Bainzini" dell'associazione culturale Etnos, il suonatore di launeddas Fabio Vargiolu, i musicisti Alberto Bazzoni e Giuseppe Nocco e del gruppo dei Jump.
Commenti
27/5/2016
Questi gli impegni dei giorni scorsi del sindaco di Sassari Nicola Sanna, e del sindaco di Porto Torres, Sean Wheeler, a Cagliari per parlare sia delle nuove aree interessate al posizionamento del terminale di stoccaggio diGnl, sia delle fermate autobus sospese fra Sassari e Porto Torres nel tratto della ex strada statale 131 compreso tra Ottava, Li Lioni e Serra Li Pozzi
12:05
Lo afferma il coordinatore regionale dei Riformatori Michele Cossa che parla di continuità territoriale e sostegno al low cost e chiede a Pigliaru di revocare l´incarico all´assessore
18:06
L’assessore confessa che per lui il trasporto aereo non risponde ad esigenze di libera circolazione
29/4/2016
Cagliari sarà la prima tappa della Campagna Navale organizzata in occasione dell’85° anniversario dell’unità. Orari visite a bordo
© 2000-2016 Mediatica sas