Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notizieportotorresCronacaCronaca › Violenza tra le mura di casa, arresto a Porto Torres
Red 7 settembre 2014
Un pescatore, di origine siciliana ma residente a Porto Torres, Giovanni Maniaci di 45 anni, è stato arrestato giovedì per maltrattamenti e lesioni nei confronti della compagna
Violenza tra le mura di casa, arresto a Porto Torres


PORTO TORRES - Costringeva la convivente a non uscire di casa, chiudendola a chiave e staccandole il telefono, e la sottoponeva a continue violenze. Un pescatore, di origine siciliana ma residente a Porto Torres, Giovanni Maniaci di 45 anni, è stato arrestato giovedì su ordinanza di custodia cautelare in carcere, per maltrattamenti e lesioni nei confronti della compagna, una 25enne di Porto Torres. La donna si è ribellata dopo l’ennesimo atto di violenza e con l’aiuto della madre è riuscita a scappare di casa e raggiungere la stazione dei carabinieri di Porto Torres.

Un anno di soprusi, insulti e vessazioni varie, a fare da padrone l’eccessiva gelosia e possessività nei confronti della donna che subiva un uomo col tempo divenuto sempre più geloso della donna e più geloso diventava, più aumentava la sua violenza nei confronti della compagna. Fino a giovedì, quando le indagini condotte dal gennaio 2013, ad opera del comando dei carabinieri guidati dal capitano Romolo Mastrolia, hanno portato all’arresto dell’uomo e al suo trasferimento presso il carcere di Bancali, dove si trova attualmente in attesa del processo. Nel Nord Sardegna – come evidenziato dai carabinieri – il fenomeno dei maltrattamenti in famiglia è allarmante: si registra in media un caso ogni tre giorni.
Commenti
18/8/2017 video
A mezzogiorno, minuto di silenzio in Plaza Catalunya, con Re Felipe, il premier Rajoy, il presidente catalano Puigdemont e migliaia di cittadini. Le immagini shock del furgone bianco
18/8/2017
Si è conclusa l’attività coordinata dal Servizio centrale operativo della Direzione centrale anticrimine della Polizia di Stato ed intrapresa dalle Squadre mobili di diciassette province nel territorio nazionale, contro lo spaccio di droga nei luoghi di aggregazione giovanile
18/8/2017 video
Questa mattina, il sindaco Mario Bruno si è recato nella sede di rappresentanza della Generalitat de Catalunya per incontrare Joan Adell. Cordoglio cittadino e minuto di silenzio a mezzogiorno: Alghero con il cuore a Barcellona
18/8/2017
Il sindaco ha emesso l´ordinanza per proclamare il lutto cittadino per la giornata di oggi. Bandiere a mezz´asta (come i tutte le sedi istituzionali regionali) e minuto di silenzo in concomitanza con quello osservato in Catalogna
18/8/2017
Questa mattina, l’Òmnium Cultural de l’Alguer ha posto un mazzo di fiori al Monumento per la Unitat de la Llengua «in omaggio alle vittime del vile atto terroristico di ieri nella Rambla, e in segno di solidarietà con le città di Barcellona e di Cambrils»
© 2000-2017 Mediatica sas