Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notizieportotorresEconomiaTrasporti › Al porto turritano i 3 milioni della rete ferroviaria
M. P. 21 settembre 2014
I fondi inizialmente destinati al completamento della rete ferroviaria verranno riservati all’infrastruttura portuale
Al porto turritano i 3 milioni della rete ferroviaria


PORTO TORRES - Tre milioni di euro per completare la mobilità dello scalo marittimo con progetti condivisi da amministrazione comunale e autorità portuale del Nord Sardegna. La volontà di utilizzare in questo modo il finanziamento regionale inizialmente riservato al completamento del polo ferroviario nello scalo industriale è emersa durante la riunione che si è tenuta nei giorni scorsi tra il sindaco Beniamino Scarpa e il commissario straordinario dell’authority, Nunzio Martello.

Il progetto di realizzazione del tratto terminale della ferrovia è tramontato per il parere negativo evidenziato diversi mesi fa dagli enti preposti. Tale progetto prevedeva il collegamento con linea ferroviaria al Porto industriale banchina Asi 3, e il ripristino del raccordo, su rotaia, tra la stazione ferroviaria e il porto industriale di Porto Torres. Inoltre si prevedeva oltre alla manutenzione di quanto già esistente, la realizzazione di un nuovo tratto di binari, al fine di permettere l’imbarco di carri ferroviari sulla testata del molo Asi-1 e l’avvio di una rotta marittima per il traffico merci con il porto di Savona. L’idea era quella di sfruttare un vettore marittimo privato, tuttora in attività, che dispone di una nave allestibile con un armamento mobile, in grado di effettuare operazioni di imbarco vagoni da rotaia su un terminale non destinato ad esclusivo uso ferroviario.

Ma il finanziamento rimarrà comunque a disposizione per l’infrastruttura portuale. «Abbiamo avuto rassicurazioni che il finanziamento non sarà perduto – sottolinea il sindaco Beniamino Scarpa – ed essendo somme disponibili per la mobilità potremo concordare assieme alla Regione il miglior utilizzo per migliorare i collegamenti in ambito portuale. Tra questi abbiamo proposto il completamento della copertura della grande scalinata di protezione dei rinvenimenti archeologici che collega la stazione marittima con le banchine dell’area portuale commerciale».

La prossima settimana l’Ufficio Tecnico comunale e quello dell’authority si incontreranno per condividere un piano di azione operativo relativo ai progetti già inseriti nella programmazione sovracomunale e regionale, da proporre all'assessorato regionale ai Trasporti in modo da rispettare i tempi di attuazione previsti dal finanziamento. «Abbiamo valutato nei giorni scorsi le priorità dello scalo, convenendo sulla necessità di lavorare insieme sulle infrastrutture da realizzare per la modernizzazione del porto. È un passo importante – aggiunge il commissario straordinario, Nunzio Martello – per la creazione di un sistema d’interazione tra le diverse tipologie di spostamento (auto, bus e treni), da e per Porto Torres. A completamento di questo obiettivo – conclude Martello – abbiamo manifestato all’amministrazione comunale la volontà di farci carico come autorità portuale della realizzazione della strada di collegamento con le banchine di ponente, snodo viario nevralgico per la mobilità all’interno del porto».
Commenti
27/9/2016
Volotea da e per Alghero su giugno-settembre del prossimo anno ripropone Genova bisettimanale, Venezia diventa trisettimanale (con terzo volo solo ad agosto); così come Verona che avrà tre collegamenti alla settimana
9:22
Uiltrasporti chiede anche un tavolo tecnico e un'apertura maggiore con i sindacati nelle fase di interlocuzione per lo scalo algherese. Più dura la Cgil Trasporti che chiede le dimissioni del management Sogeaal
27/9/2016
E´ viale Trento che deve farsi carico di creare il sistema aeroportuale sardo, aprendo successivamente anche agli investimenti privati ma senza commettere l’errore di mettere una parte così strategica della nostra rete di collegamenti nelle mani di qualche avventuriero desideroso soltanto di accaparrarsi il monopolio sui cieli dell’Isola
27/9/2016
Lo ha detto poco fa il deputato di Unidos Mauro Pili subito dopo la comunicazione che nessuna offerta è stata fatta per l’acquisto dell’aeroporto di Alghero
27/9/2016
Lo ribadisce il sindaco di Alghero Mario Bruno che chiede alla Regione di ricapitalizzare l´aeroporto di Alghero su cui nemmeno nella scadenza odierna ci sono state offerte da parte dei privati. E invoca gli incentivi per i low cost per rilanciare le rotte Ryanair
27/9/2016
Così Marco Tedde, vice-capogruppo di Forza Italia-Sardegna in Consiglio regionale commenta l’esito negativo sul bando per la privatizzazione dell’aeroporto di Alghero
27/9/2016
Queste le parole dell´eurodeputato del PPE Salvatore Cicu sul nuovo esito negativo emerso dalla gara per la privatizzazione dell´aeroporto di Alghero
© 2000-2016 Mediatica sas