Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notizieportotorresEconomiaTrasporti › Al porto turritano i 3 milioni della rete ferroviaria
M. P. 21 settembre 2014
I fondi inizialmente destinati al completamento della rete ferroviaria verranno riservati all’infrastruttura portuale
Al porto turritano i 3 milioni della rete ferroviaria


PORTO TORRES - Tre milioni di euro per completare la mobilità dello scalo marittimo con progetti condivisi da amministrazione comunale e autorità portuale del Nord Sardegna. La volontà di utilizzare in questo modo il finanziamento regionale inizialmente riservato al completamento del polo ferroviario nello scalo industriale è emersa durante la riunione che si è tenuta nei giorni scorsi tra il sindaco Beniamino Scarpa e il commissario straordinario dell’authority, Nunzio Martello.

Il progetto di realizzazione del tratto terminale della ferrovia è tramontato per il parere negativo evidenziato diversi mesi fa dagli enti preposti. Tale progetto prevedeva il collegamento con linea ferroviaria al Porto industriale banchina Asi 3, e il ripristino del raccordo, su rotaia, tra la stazione ferroviaria e il porto industriale di Porto Torres. Inoltre si prevedeva oltre alla manutenzione di quanto già esistente, la realizzazione di un nuovo tratto di binari, al fine di permettere l’imbarco di carri ferroviari sulla testata del molo Asi-1 e l’avvio di una rotta marittima per il traffico merci con il porto di Savona. L’idea era quella di sfruttare un vettore marittimo privato, tuttora in attività, che dispone di una nave allestibile con un armamento mobile, in grado di effettuare operazioni di imbarco vagoni da rotaia su un terminale non destinato ad esclusivo uso ferroviario.

Ma il finanziamento rimarrà comunque a disposizione per l’infrastruttura portuale. «Abbiamo avuto rassicurazioni che il finanziamento non sarà perduto – sottolinea il sindaco Beniamino Scarpa – ed essendo somme disponibili per la mobilità potremo concordare assieme alla Regione il miglior utilizzo per migliorare i collegamenti in ambito portuale. Tra questi abbiamo proposto il completamento della copertura della grande scalinata di protezione dei rinvenimenti archeologici che collega la stazione marittima con le banchine dell’area portuale commerciale».

La prossima settimana l’Ufficio Tecnico comunale e quello dell’authority si incontreranno per condividere un piano di azione operativo relativo ai progetti già inseriti nella programmazione sovracomunale e regionale, da proporre all'assessorato regionale ai Trasporti in modo da rispettare i tempi di attuazione previsti dal finanziamento. «Abbiamo valutato nei giorni scorsi le priorità dello scalo, convenendo sulla necessità di lavorare insieme sulle infrastrutture da realizzare per la modernizzazione del porto. È un passo importante – aggiunge il commissario straordinario, Nunzio Martello – per la creazione di un sistema d’interazione tra le diverse tipologie di spostamento (auto, bus e treni), da e per Porto Torres. A completamento di questo obiettivo – conclude Martello – abbiamo manifestato all’amministrazione comunale la volontà di farci carico come autorità portuale della realizzazione della strada di collegamento con le banchine di ponente, snodo viario nevralgico per la mobilità all’interno del porto».
Commenti
27/5/2016
Questi gli impegni dei giorni scorsi del sindaco di Sassari Nicola Sanna, e del sindaco di Porto Torres, Sean Wheeler, a Cagliari per parlare sia delle nuove aree interessate al posizionamento del terminale di stoccaggio diGnl, sia delle fermate autobus sospese fra Sassari e Porto Torres nel tratto della ex strada statale 131 compreso tra Ottava, Li Lioni e Serra Li Pozzi
12:05
Lo afferma il coordinatore regionale dei Riformatori Michele Cossa che parla di continuità territoriale e sostegno al low cost e chiede a Pigliaru di revocare l´incarico all´assessore
28/5/2016
L’assessore confessa che per lui il trasporto aereo non risponde ad esigenze di libera circolazione
29/4/2016
Cagliari sarà la prima tappa della Campagna Navale organizzata in occasione dell’85° anniversario dell’unità. Orari visite a bordo
© 2000-2016 Mediatica sas