Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notizieportotorresAmbienteServizi › Disposto trasferimento loculi al cimitero Ponte Pizzinnu
M. P. 25 settembre 2014
Disposta l’esecuzione dei lavori di rimozione, trasferimento ed accatastamento di loculi prefabbricati dal cimitero comunale di via Balai a quello di Ponte Pizzinnu
Disposto trasferimento loculi al cimitero Ponte Pizzinnu


PORTO TORRES - Disposta l’esecuzione dei lavori di rimozione, trasferimento ed accatastamento di loculi prefabbricati dal cimitero comunale di via Balai a quello di Ponte Pizzinnu. I loculi si trovano nell’ala del cimitero di via Romagnosi, un’ area che era stata posta sotto sequestro nel 2007 dal Tribunale di Sassari in seguito a un esposto di alcuni cittadini che lamentavano il mancato rispetto della fascia di cinquanta metri dalle loro abitazioni. Nell’agosto del 2011 il tribunale di Sassari aveva concesso all’amministrazione comunale l’utilizzo temporaneo di 172 loculi nel camposanto di via Balai, autorizzazione che continuerà ad avere validità per il tempo necessario alla conclusione della terza fase del primo lotto del nuovo cimitero di Ponte Pizzinnu.

Circa due mesi fa era stato rescisso il contratto con l’Associazione temporanea d’impresa Pinducciu-Taras, che aveva realizzato le prime due fasi quali costruzione dei loculi, campo di inumazione, servizi e una sala per i feretri. Alla base dello scioglimento del contratto, i gravi ritardi nella esecuzione dei lavori non conformi alle previsioni contrattuali. Per la terza fase, che prevede la costruzione di altri loculi e di un’altra area di inumazione, e la costruzione delle cappelle, si dovrà invece bandire una gara sulla base della progettazione che verrà realizzata da Italstudi. Intanto nei prossimi giorni gli operai dovranno rimuovere e spostare le strutture prefabbricate dal cimitero che si trova dentro la città a quello che sorge in periferia.

«Abbiamo ottemperato alle richieste del tribunale, evitando problemi igienico-sanitari e gestendo situazioni che implicano grande sensibilità nei confronti delle famiglie dei defunti. Lo spostamento delle strutture ci consentirà di recuperare spazi utilizzabili nel nuovo cimitero», sottolinea il sindaco Beniamino Scarpa. Saranno circa 160 i loculi che verranno trasferiti a Ponte Pizzinnu nelle prossime settimane. «Nei mesi scorsi – aggiunge l’assessore ai Servizi cimiteriali, Gavino Gaspa – le salme ospitate temporaneamente in via Balai sono state spostate negli spazi realizzati all’interno del nuovo cimitero. Dopo la rimozione dei loculi completeremo il decoro nell’area cimiteriale di via Balai – conclude l’assessore – e potremo concedere il via libera all’apertura del cancello di via Romagnosi, implementando così gli accessi alla struttura».
Commenti
23/7/2016
Il gruppo politico culturale Il Movimento esprime soddisfazione in seguito all’ordinanza dirigenziale di sospensione lavori emessa dall’ufficio tecnico comunale, dopo l’attività di accertamento all’interno della struttura possibile sede di un centro di accoglienza migranti
21/7/2016
Questa mattina il dirigente dell’ufficio tecnico ha autorizzato con il supporto della Polizia locale il controllo edilizio-urbanistico dei locali situati nel centro storico dove dovrebbe sorgere un centro di ricovero per gli immigrati
23/7/2016
Ordinanza di sospensione dei lavori per la struttura possibile sede di un centro di accoglienza migranti
22/7/2016
Due serate informative in programma martedì 26 luglio presso la Palestra "Antonello Nardi" (Scuola Bellieni) in piazza Don Milani. La prima serata si svolgerà alle ore 18.30. La seconda subito dopo, alle ore 21.
23/7/2016
Lo sportello, attivato nel Comune di Oristano in qualità di ente capofila del Plus di Distretto, è inserito nell’ambito del progetto Home Care Premium, finanziato dall’Inps, e sarà attivo inizialmente fino a lunedì 10 ottobre
© 2000-2016 Mediatica sas