Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notizieportotorresPoliticaPolitica › Congresso Pd Porto Torres, si elegge il segretario
M. P. 3 ottobre 2014
Giornata di congresso per il Partito democratico di Porto Torres che sceglie il nuovo gruppo dirigente ed il segretario cittadino che sostituirà Damiano Muru, eletto nel 2009.
Congresso Pd Porto Torres, si elegge il segretario


PORTO TORRES - Giornata di congresso per il Partito democratico di Porto Torres che sceglie il nuovo gruppo dirigente ed il segretario cittadino che sostituirà Damiano Muru, eletto nel 2009. Si prospetta una fase nuova con una squadra che oltre a ‘traghettare’ il partito verso le elezioni amministrative del 2015, avrà il compito di coordinare l’azione politica dei prossimi mesi. Raggiunta l’intesa tra le diverse anime del partito che hanno deciso di convergere sul nome di Pinuccio Vacca, già segretario cittadino negli anni 2001-2007 (Ds). Presso la sede di via Azuni 48, dalle ore 17 ci sarà l’apertura del Congresso, con l’elezione della presidenza ed il compimento di altri adempimenti formali, per dare il via all’ illustrazione delle linee politiche-organizzative collegate ai candidati a Segretario cittadino.

Si prosegue, dalle 18.45 alle 20, con il dibattito politico, mentre dalle 18.30 alle 22.30, apertura delle urne per lo svolgimento delle votazioni. Seguirà subito dopo lo spoglio delle schede con la comunicazione dei risultati. «Dobbiamo avere il coraggio di proporre un progetto serio, di cambiamento e di dare una svolta concreta alla nostra azione politica. Il voto delle elezioni europee, anche a Porto Torres, ci ha chiaramente indicato che i cittadini vedono il Pd come l’unica forza politica in grado di produrre quel concetto di novità, di rinnovamento e di speranza», ha dichiarato il segretario uscente Damiano Muru.
Commenti
25/5/2016
Partecipato incontro ad Alghero sulla Rete Metropolitana del nord Sardegna, alla presenza delle massime autorità delle principali città dell´unione. Assente l´assessore Erriu con Forza Italia Alghero che spara a zero sulla riforma regionale e il sindaco Mario Bruno
25/5/2016
«Governo inaffidabile e Regione supina», attacca il consigliere regionale del´Upc Pierfranco Zanchetta. «Da Renzi neanche il buon gusto di un annuncio in un incontro formale», rilancia l´assessore regionale Paolo Maninchedda. "Schiaffo di Renzi alla Sardegna", chiosa il consigliere del Psd'Az Marcello Orrù
25/5/2016
Per il consigliere regionale di Forza Italia l’assenza dell’assessore Erriu alla riunione sulla Rete metropolitana conferma di un clima che trascina l’intera isola nelle beghe congressuali del Pd sardo
25/5/2016
La risposta di Sardenya I Llibertat non si fa attendere dopo le esternazioni del gruppo consiliare di Forza Italia in merito alla Fondazione Meta
25/5/2016
Il presidente della Regione Autonoma della Sardegna Francesco Pigliaru non si mostra preoccupato dalla decisione del Governo di effettuare il G7 in Sicilia e non nell´isola gallurese
23/5/2016
Sabato 28 maggio, dalle ore 11 alle ore 18.40, e domenica 29, dalle ore 10.30 alle ore 18.50, sarà possibile conoscere gli interni di quella che fu una delle prime grandi fabbriche della Sardegna
9:31
Così inizia l´ultimo atto del botta e risposta tra Forza Italia e Sardenya I Llibertat in merito alla Fondazione Meta, con il portavoce azzurro Delogu che si rivolge direttamente all´ex sindaco
24/5/2016
L´ex sindaco Carlo Sechi parla di «fallimento della missione» per la Fondazione (e la Secal) e ne chiede pubblicamente la «liquidazione». Il gruppo consigliare di Forza Italia (che Meta e Secal le hanno create con Tedde sindaco) difendono le scelte del passato e attaccano
24/5/2016
I sindaci della Rete metropolitana, che ben si sono guardati a febbraio dall’erigere barricate contro la presa in giro della Rete per consiglieri riottosi, litigano per percentuali di gestione del nulla e si comportano come quella guardia giurata della famosa barzelletta che faceva la guardia al “cassonetto della spazzatura”
24/5/2016
Al netto della fuffa mediatica, Pigliaru si comporta come un commissario liquidatore del Nord Sardegna, in nome e per conto del Governo, trattando metà dell’isola come se fosse una sorta di bad company da sacrificare a beneficio di altri territori
21:43
«Basta con chiacchiere ed invettive, lo scandalo non c´è», dichiara il consigliere regionale del Partito Democratico Gavino Manca, all´indomani della mancata scelta dell´isola gallurese quale sede del G7
© 2000-2016 Mediatica sas