Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notizieportotorresCronacaArresti › Antimafia, arrestati due fratelli di Porto Torres
Red 6 ottobre 2014
Operazione antimafia condotta in tutta Italia porta in carcere due fratelli di Porto Torres, Sandro e Manuel Soru, accusati di traffico di sostanze stupefacenti. Sandro Soru reclutato dal boss D´Oronzo
Antimafia, arrestati due fratelli di Porto Torres


PORTO TORRES - Gli uomini della questura di Sassari, in collaborazione con la polizia di Stato di Taranto, hanno arrestato questa mattina Sandro Soru, 32 anni, di Porto Torres con l’accusa di traffico di sostanze stupefacenti. La polizia da tempo sulle sue tracce, lo ha incastrato a causa delle frequentazioni con Orlando D'Oronzo, uno dei maggiori ricercati nella vasta operazione antimafia condotta dalla polizia di Stato di Taranto e coordinata dalla Dda di Lecce, che ha portato all’arresto di 52 persone ritenute responsabili, a vario titolo, dei reati di associazione a delinquere di stampo mafioso, traffico di stupefacenti, omicidio, estorsione, rapina e detenzione di armi.

Soru era stato reclutato da D'Oronzo, sorvegliato speciale con l'obbligo di soggiorno nella città di Porto Torres, circa due anni fa, entrambi diventano così dipendenti di un'azienda privata, ma le intercettazioni dimostrerebbero il suo coinvolgimento nel traffico di droga. Arrestato dalla questura di Milano, nell'ambito della stessa inchiesta, anche il fratello Manuel Soru, ospite di una comunità di recupero in Lombardia.
Commenti
24/5/2016
Gli agenti dell’Ufficio di Polizia di Frontiera di Alghero-Fertilia, hanno proceduto a delle verifiche più approfondite nei confronti di un cittadino rumeno, che è risultato avere a suo carico un ordine di carcerazione
11:44
All´alba di oggi, gli agenti del locale Commissariato di Pubblica Sicurezza hanno eseguito l´ordinanza emessa dal gip di Tempio Pausania. I cinque sono ora gli arresti domiciliar
25/5/2016
Svolta nelle indagini. Il movente che avrebbe spinto un 18enne di Nule ad uccidere il 19enne studente, sarebbe da ricercare in una precedente offesa
24/5/2016 video
Arresti tra il personale e decine di perquisizioni in corso. In manette anche la direttrice della casa di riposo L'accoglienza
25/5/2016
Gli agenti della Squadra Mobile hanno eseguito un´ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Sassari per violenza sessuale aggravata
© 2000-2016 Mediatica sas