Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notizieportotorresCronacaLavoro › Porto Torres: Si del Consiglio di Stato, reintegrato Garau
M. P. 7 ottobre 2014
Disposto il reintegro al lavoro per l’ex dirigente tecnico ambientale del Comune di Porto Torres, Marcello Garau (44 anni). A dargli ragione anche il Consiglio di stato
Porto Torres: Si del Consiglio di Stato, reintegrato Garau


PORTO TORRES - Disposto il reintegro al lavoro per l’ex dirigente tecnico ambientale del Comune di Porto Torres, Marcello Garau (44 anni). A dargli ragione anche il Consiglio di stato che ha accolto il ricorso di Garau contro il Comune, che lo aveva licenziato il 31 maggio 2011 (Giunta Scarpa) accusandolo di aver mentito su uno dei requisiti che invece aveva attestato di possedere, cioè un passato da dirigente in un ufficio pubblico per almeno 5 anni. Garau aveva ricoperto tale ruolo alla Asl 1, e il 14 dicembre 2009 il Comune di Porto Torres (giunta Mura), dopo che aveva vagliato attentamente i documenti, lo aveva assunto a tempo indeterminato, perché aveva «accertato il possesso dei requisiti richiesti», si legge nell'atto comunale.

In realtà il licenziamento era stato annullato lo scorso anno dalla Corte d’Appello di Cagliari, sezione distaccata di Sassari, pertanto l’ex dirigente poteva chiedere già da allora di rientrare al lavoro. Per Garau la fine di un incubo durato quasi quattro anni, quando dopo aver vinto il concorso nel 2009, il secondo classificato Mario Salvatore Cappai aveva presentato un ricorso al Tar della Sardegna, chiedendo l’annullamento per vizi di violazione di legge ed eccesso di potere e la dichiarazione di nullità del contratto di lavoro. E nel maggio 2011, il licenziamento da parte del Comune di Porto Torres, motivato da una presunta falsificazione dei requisiti per diventare dirigente.

Un provvedimento «impugnato a tutela oltre che del lavoratore, anche del corretto funzionamento dell’Amministrazione e della gestione della cosa pubblica» aveva dichiarato l’avvocato dell’ex dirigente Garau, Marco Enrico. Le sentenze nei vari gradi di giudizio, in questi anni hanno riconosciuto l’esistenza dei requisiti richiesti dal concorso e legittimato il reintegro di Garau nelle funzioni di dirigente tecnico-ambientale. «Non possiamo parlare di vera soddisfazione, avremo voluto che tutto questo non fosse accaduto. Ora però qualcuno dovrà recitare un "mea culpa"», ha sottolineato l'avvocato Enrico. Per l’amministrazione la condanna al risarcimento del danno, quantificato nelle retribuzioni non percepite dal licenziamento alla reintegra. Intanto sono stati notificati al comune di Porto Torres, gli atti del provvedimento emessi dal Consiglio di Stato, e ancora nessuna risposta.
Commenti
22:44
La vicenda dell’azienda di Macchiareddu, che qualche settimana fa ha annunciato di voler dismettere gli stabilimenti di Assemini e di Avezzano e che proprio oggi ha comunicato l’avvio della procedura di licenziamento collettivo, è stata affrontata in un incontro tra l’assessore regionale dell’Industria Maria Grazia Piras, i sindacati e le Rsu
21:16
L’assessore regionale dell’Industria Maria Grazia Piras ha incontrato la società Clea, Confindustria Sardegna settentrionale e le organizzazioni sindacali per analizzare la situazione della società e la richiesta da parte dell’azienda di ricorrere alla procedura per la messa in mobilità di un consistente numero di lavoratori
12:31
Il Comune di Oristano indice una selezione per soli titoli ai fini della costituzione di un Albo dei rilevatori statistici
24/9/2016
I dirigenti greci hanno confermato la volontà di far ripartire l´attività estrattiva della miniera di bauxite ferma da più di un anno
24/9/2016
Ieri, il presidente della Regione Autonoma della Sardegna e l’assessore regionale dell’Industria hanno accompagnato il sottosegretario della Presidenza del Consiglio dei ministri in visita all’esterno dello stabilimento
© 2000-2016 Mediatica sas