Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notizieportotorresPoliticaAmministrazione › Porto Torres: Sulla mozione portualità interviene Syndial
M. P. 10 ottobre 2014
Disponibilità al confronto con le istituzioni da parte di Syndial, in riferimento alla mozione sulla portualità industriale approvata in consiglio comunale, sulle ridelimitazioni delle concessioni demaniali portuali in seno a Eni
Porto Torres: Sulla mozione portualità interviene Syndial


PORTO TORRES - Disponibilità al confronto con le istituzioni da parte di Syndial che, in riferimento alla mozione sulla portualità industriale presentata in consiglio comunale da alcuni consiglieri comunali, comunica che il pontile Secchi non è strategico per il proprio business e che la società ha già predisposto un piano di decommissioning dell’asset, di cui si prevede la demolizione tra il 2015 e 2016, con l’auspicio della definizione del percorso entro il primo semestre 2015. In realtà la mozione sulla portualità (primo firmatario Massimo Piras), discussa e modificata secondo le indicazioni della conferenza dei capigruppo, e approvata all’unanimità dal Consiglio comunale, si riferisce anche alle aree retroportuali, «che debbono essere cedute secondo delle regole che rendano vantaggioso l'insediamento di nuove intraprese interessate allo sfruttamento delle utilities esistenti», precisa Piras.

Oggetto della mozione è proprio la ridelimitazione delle concessioni demaniali portuali in seno ad Eni con la liberazione delle infrastrutture non utilizzate affinché queste possano essere immediatamente messe a reddito con la ricerca di nuovi operatori mondiali pronti ad occupare le aree logistiche di interesse strategico del porto di Porto Torres. Nella mozione la richiesta al sindaco di farsi promotore dell’ incontro tra il Consiglio Comunale di Porto Torres, la Regione Autonoma della Sardegna, la Camera di Commercio del Nord Sardegna, Confindustria, la Provincia ed i Sindaci dell' Area Vasta del Nord Ovest Sardegna.

«Partendo dal presupposto essenziale secondo cui il porto di Porto Torres è un porto nazionale di interesse sovraterritoriale, - sottolinea Piras - non è più procrastinabile l'attivazione di un tavolo dei trasporti che si occupi sia dell'implementazione dei collegamenti con la penisola ed i paesi europei sfruttando il progetto Optimed, sia dell'individuazione di un nuovo soggetto, privato o misto pubblico/privato, che si sostituisca ad Eni per la gestione delle infrastrutture esistenti dichiarate dalla stessa multinazionale non più asset prioritari». Altre priorità per il rilancio della portualità, rilevate nella mozione: la rigassificazione e la zona franca doganale.
Commenti
22:03
I portavoce del Movimento 5 stelle nel Consiglio comunale di Alghero Graziano Porcu e Roberto Ferrara commentano la seduta della massima assise cittadina di lunedì
16:30
Relazione | Alghero ha il Piano di Assetto Idrogeaologico con un ritardo di 11 anni: la presa d´atto dello studio mette in guardia innanzitutto da eventi eccezionali e obbliga le amministrazioni competenti ad intervenire con opere di mitigazione. Le parole dell´ingegner Cambula che ha redatto lo studio fanno riflettere
13/12/2017
Il consigliere comunale in aula parla di presa in giro per l´agro e col gruppo di Forza Italia dice: «ingiustizia che interesserà le sedi deputate a ristabilire l´equità». Gli risponde a distanza Tonina Desogos: catastrofismo surreale
12/12/2017
Il gruppo consiliare del Pd di Alghero, in sintonia e sinergia con la Segreteria cittadina, esprime soddisfazione per la presa d´atto del Consiglio comunale del Piano di Assetto Idrogeologico, ma la mancata partecipazione dei consiglieri di minoranza non è passata inosservata ai Dem
12/12/2017 video
La presa d´atto del potenziale rischio idrogeologico del territorio comunale, come facilmente comprensibile, è alla base di tutta la pianificazione urbanistica territoriale. Lunedì il Consiglio comunale di Alghero ha adottato il Piano di Assetto Idrogeologico colmando una grave carenza del passato. Sul Quotidiano di Alghero le immagini esclusive della seduta consiliare (per problemi tecnici manca il finale di seduta)
12/12/2017
Inutile sottolineare l´importanza dell´approvazione del Piano di Assetto idrogeologico, atteso ad Alghero da molti anni. Grande soddisfazione per i Comitati di Borgata di Maristella, Guardia Grande - Corea, Sa Segada - Tanca Farrà. Nelle prossime ore il video integrale del consiglio comunale
12/12/2017
La presa d´atto del Piano di Assetto Idrogeologico, oltre che essere un atto dovuto al fine di programmare e progettare tutte le eventuali opere di mitigazione realizzabili, fotografa la reale situazione idraulica del territorio. Ma non mancano le voci contrarie, come quella dell´ex consigliere Pietro Bernardi
© 2000-2017 Mediatica sas