Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notizieportotorresPoliticaSanità › Scarpa: «Servizi Asl devono restare a Porto Torres»
M. P. 25 ottobre 2014
Il Comune di Porto Torres concede temporaneamente stabili comunali per le attività della Asl, in attesa che si risolva l´emergenza
Scarpa: «Servizi Asl devono restare a Porto Torres»


PORTO TORRES - In seguito ai disagi determinati dalla chiusura senza preavviso del Centro unico di prenotazione di via delle Terme,e al trasferimento di alcuni servizi sanitari presso altre strutture presenti a Sassari il Comune di Porto Torres concede temporaneamente stabili comunali per le attività della Asl. «La chiusura dello stabile Asl di via delle Terme poteva essere programmata per tempo. In queste ore, infatti, sono stati numerosi i disagi sopportati dagli utenti di Porto Torres a causa dei disservizi. Ci è stato comunicato che la situazione di emergenza cesserà al più presto. Ma lo sarà realmente solo se tutti i servizi sanitari già ospitati in via delle Terme resteranno nella nostra città».

Così il sindaco Beniamino Scarpa sui problemi causati dalla chiusura di uno dei due poliambulatori cittadini per motivi di sicurezza.
«Non possiamo perdere nessun servizio fra quelli attualmente presenti a Porto Torres. Per questo motivo abbiamo dato la disponibilità ad ospitare temporaneamente, in attesa che si risolva l’emergenza, i servizi amministrativi e sanitari anche all’interno di edifici di proprietà dell’amministrazione comunale. Abbiamo invitato la Asl ad effettuare all’inizio della prossima settimana le verifiche tecniche di compatibilità in alcuni nostri stabili. L’auspicio – conclude il sindaco – è che ci sia la massima collaborazione per individuare una soluzione che consenta agli utenti di continuare a usufruire di tutte le prestazioni sanitarie nella nostra città».
Commenti
16:44
«Opportunità per portare servizi di alta specialità a comunità più lontane», ha annunciato l´assessore regionale della Sanità Luigi Arru, durante il convegno “Telemedicina per la sostenibilità dei programmi regionali e di governo assistenziale”, organizzato da Sardegna.it, tenutosi ieri mattina a Cagliari
21/10/2017
Molti i pazienti che trascurano ancora la malattia, a partire dai sintomi sospetti. Per questo motivo, in occasione della Giornata mondiale della psoriasi, l´Associazione per la difesa degli psoriasici scende con i propri gazebo nelle piazze
19/10/2017
Con la nuova rete ospedaliera che andrà alla votazione finale martedì prossimo, vincono tutti. Dopo le conquiste di Alghero-Ozieri (che ottiene il Primo livello), sorride anche La Maddalena
20/10/2017
L´Aou di Sassari avvia due progetti sperimentali per sensibilizzare gli operatori sanitari e migliorare la sicurezza in ospedale. Nei reparti osservatori esterni per monitorare il lavaggio mani, l´indicazione di positività a microrganismi alert nelle lettere di dimissioni e trasferimenti del paziente, la sorveglianza della profilassi antibiotica perioperatoria e l´apertura delle porte in sala operatoria
19/10/2017
Con la nuova rete ospedaliera che andrà alla votazione finale martedì prossimo, vincono tutti. Dopo le conquiste di Alghero-Ozieri (che ottiene il Primo livello) e La Maddalena, sorridono anche Lanusei e Nuoro
20/10/2017
“Richiesta urgente di riapertura confronto contrattuale Ats–Assl Sassari–sindacati” è l´input del documento sulla situazione dei lavoratori dell´Assl Sassari firmato dal segretario aziendale Nursing Up Davide Ruzzu ed inviato ai direttori generali di Assl ed Ats, ai direttori amministrativi e sanitari dell´Ats e, per conoscenza, all´assessore regionale alla Sanità ed ai sindaci di Alghero ed Ozieri
© 2000-2017 Mediatica sas