Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notizieportotorresCulturaRiti › Cumbessias: Intragnas ripropone «li mosthi mosthi»
M. P. 29 ottobre 2014
Appuntamento imperdibile quello di venerdì 31 ottobre alle 15, presso le Cumbessias della Basilica di San Gavino, dove l’associazione Intragnas e la Quadrifoglio volley propongono "Li mosthi mosthi"
Cumbessias: Intragnas ripropone «li mosthi mosthi»


PORTO TORRES - Appuntamento imperdibile quello di venerdì 31 ottobre alle 15, presso le Cumbessias della Basilica di San Gavino, dove l’associazione Intragnas e la Asd Quadrifoglio volley, in occasione delle festività di Ognissanti, riproporranno l’antica festa di “li mosthi mosthi”. L’associazione turritana come ormai da diversi anni presenta un’iniziativa che possa contribuire a diffondere le tradizioni, gli usi, i costumi e nella quale i bambini mascherati con abiti presi in prestito dagli adulti percorreranno le vie della città bussando la porta di casa in casa, recitando il vecchio detto “A li Mosthi Mosthi si no mi dai la cariga t’ischudu a costhi”.

Per tutti i bambini che vorranno partecipare, è necessario presentarsi con un sacchetto dove poter mettere i doni. Per quanto riguarda l’abbigliamento, per i maschietti si richiede il berretto (la scìscia) e la giacca del nonno, per le femminucce la mantellina (mantedda) o il fazzoletto della nonna (lu muccaroru) e la gonna (faglietta). La serata terminerà attorno al fuoco con le castagne arrostite per l’occasione presso le Cumbessias, dove verranno distribuiti i dolci tipici di tale ricorrenza, le papassine, preparate dall’associazione Intragnas, il tutto reso ancora più vivo dai racconti dei poeti Beniamo Giordo, Tore Tanda, Carlo Sedda e Davide Sini, che intratterranno bimbi e adulti con poesie e storie di un tempo passato.
Commenti
26/4/2017
Quella del 25 aprile è stata una giornata all’insegna della fede e della ormai centenaria tradizione. Le porte delle chiesette di Balai si sono aperte alla città per celebrare il rito in onore di Santu Bainzeddu patrono dei Massai
25/4/2017 video
Il primo cittadino ha voluto dedicare ai caduti una poesia “Alle fronde dei salici” di Salvatore Quasimodo, «poche parole che ci riportano in quegli anni durissimi quando sorridere era praticamente impossibile» ha detto «ma quel vento cambiò direzione il 25 aprile del 1945 quando iniziò la liberazione del territorio italiano dall’antifascismo e dalle sue storture».
11:35 video
È la festa che, più di ogni altra, rinsalda il legame ultra secolare tra la Cagliari civile e quella religiosa ed è, da 361 anni, occasione di riflessione e memoria sulle origini della comunità cittadina. Le immagini della conferenza stampa
26/4/2017 video
In Piazza Sventramento il ricordo dei caduti civili, in Piazza Porta Terra quello dei militari e partigiani. Commovente cerimonia per la Festa Nazionale della Liberazione quella andata in scena ad Alghero in occasione delle celebrazioni del 25 Aprile. Le immagini del corteo istituzionale al quale hanno preso parte molti politici e semplici cittadini
© 2000-2017 Mediatica sas