Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notizieportotorresAmbienteUrbanistica › Piano rischio frana, in Consiglio a Porto Torres
M. P. 30 ottobre 2014
Lunedì 3 novembre seduta del consiglio comunale a Porto Torres alle 17, per discutere sullo Studio di dettaglio e approfondimento del quadro conoscitivo della pericolosità e del rischio da frana nel Sub Bacino n°3 Coghinas – Mannu – Temo
Piano rischio frana, in Consiglio a Porto Torres


PORTO TORRES - Lunedì 3 novembre nuova seduta del consiglio comunale a Porto Torres alle 17, per discutere sullo Studio di dettaglio e approfondimento del quadro conoscitivo della pericolosità e del rischio da frana nel Sub Bacino n°3 Coghinas – Mannu – Temo. Progetto di variante generale e di revisione del Piano per l’assetto idrogeologico della Regione Sardegna, di cui all’art.37 comma 1 delle vigenti norme di attuazione. La Direzione generale Agenzia regionale del Distretto idrografico della Regione Sardegna ha disposto di procedere all’affidamento dell’appalto di tale Studio alla Hydrodata Spa.

Lo studio costituisce processo di revisione ed approfondimento del P.a.i. (Piano per l’assetto idrogeologico), quale piano territoriale di settore e risponde all’esigenza di raggiungere una maggiore e accurata conoscenza delle problematiche di dissesto legato a criticità franose, con particolare riferimento ad alcune situazioni indefinite nell’attuale scenario regionale.

Lo studio risponde inoltre alla necessità di revisionare, precisare o innovare le analisi relative a zone che nel frattempo, a decorrere dalla prima stesura del Pai, sono state oggetto di sopravvenuti imprevisti eventi di dissesto e che, comunque, hanno rilevato o prodotto uno stato di criticità del sistema geomorfologico. Dal punto di vista amministrativo-territoriale l’area di studio interessa 101 Comuni, ricadenti totalmente o parzialmente nel sub bacino n° 3 Coghinas–Mannu-Temo, appartenenti alle Province di Sassari (64 comuni), Olbia-Tempio (14 comuni), Oristano (16 comuni) e Nuoro (7 comuni).
Commenti
8/12/2016
Lo afferma il presidente di Federalberghi Sardegna, Paolo Manca, in merito al via libera sulla modifica del Piano Casa che fa slittare i termini di applicazione al 31 dicembre 2017
© 2000-2016 Mediatica sas