Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notizieportotorresCulturaCultura › Porto Torres: Monumenti aperti 2015, al via programmazione
M. P. 28 novembre 2014
L’Assessorato alla Cultura e alla Valorizzazione dei Beni archeologici ha avviato la programmazione dell’edizione 2015 di “Porto Torres Asinara Monumenti Aperti"
Porto Torres: Monumenti aperti 2015, al via programmazione


PORTO TORRES - L’Assessorato alla Cultura e alla Valorizzazione dei Beni archeologici ha avviato la programmazione dell’edizione 2015 di “Porto Torres Asinara Monumenti Aperti”, appuntamento didattico che si svolgerà in città per la quinta volta consecutiva. Ieri sera, nella sala del Palazzo del Marchese, si è tenuto il primo incontro con i docenti referenti degli istituti scolastici e degli enti coinvolti nel progetto. ««Nel corso di questa prima riunione – afferma l’assessore alla Cultura, Alessandra Peloso – gli insegnanti presenti ci hanno già comunicato i monumenti che saranno “adottati” dalle classi dei rispettivi istituti. In questo modo potremo avviare in anticipo l’attività di formazione in cui saranno coinvolti operatori culturali e associazioni».

Un primo incontro in cui i docenti hanno potuto ottenere maggiori informazioni sulle modalità di fruizione del sito archeologico di Turris Libisonis grazie alle spiegazioni fornite dall’assistente tecnico scientifico della Soprintendenza per i beni archeologici, Franco Satta, e dai funzionari del Consorzio industriale provinciale, ente proprietario dell’Area 55. Quest’ultimo sito, in cui recentemente, attraverso i lavori di forestazione svolti dall’amministrazione comunale, sono tornati alla luce postazioni militari risalenti alla seconda guerra mondiale, sarà una delle novità dell’edizione 2015, assieme alla Chiesa di Cristo Risorto.
Commenti
27/6/2016
Nei giorni scorsi il Comune, con il sindaco Antonio Diana, e l´Arcidiocesi di Sassari, con l´arcivescovo Paolo Atzei, hanno siglato un protocollo di intesa per lavori di restauro, consolidamento statico e l´adeguamento delle pertinenze della chiesa di via Sassari
27/6/2016
Rinnovato il progetto di interscambio culturale tra le città che la compongono: Nola, Sassari, Viterbo, Palmi e Gubbio per le loro feste secolari (Festa dei Gigli, Faradda dei Candelieri, Macchina di Santa Rosa e Varia)
© 2000-2016 Mediatica sas