Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notizieportotorresCulturaCronaca › Fiaccolata turritana contro la violenza sulle donne
Eleonora Pintus 1 dicembre 2014
La Fidapa, il Comune e le Botteghe Turritane si sono unite sabato nella manifestazione a sostegno della giornata mondiale indetta dall’Onu contro la violenza sulle donne
Fiaccolata turritana contro la violenza sulle donne


PORTO TORRES_ Avanzare insieme nella lotta contro la violenza sulle donne, accompagnando con lumi di speranza il cammino: questo il tema della manifestazione tenutasi a Porto Torres sabato 29 novembre.
La sezione Fidapa B.p.w Italy di Porto Torres, in collaborazione con il Comune e “Le Botteghe Turritane” ha deciso così di proporre “Scarpe che parlano, storie che camminano”, fiaccolata partita dalla Torre Aragonese e arrivata alla Sala Filippo Canu. In mezzo al percorso sono state posizionate le scarpe rosse simbolo delle donne che hanno subito violenza, tutto questo in occasione della giornata mondiale contro la violenza sulle donne del 25 novembre indetta dall'Onu. Dalle ore 18 un gruppo di cittadini ha camminato alla luce delle candele nel centro di Porto Torres, i Tamburini e Trombettieri che aprivano la strada e la gente che si fermava curiosa a guardare questa marcia silenziosa. Nel percorso donne e uomini hanno seguito le storie di queste donne a ritmo lento e riflessivo, cadenzato da alcune testimonianze lette in loro memoria.

Arrivati alla sala Filippo Canu, la presidentessa della sezione Fidapa B.p.w Italy di Porto Torres, Maria Lucia Fancellu, ha diretto l’incontro segnato per tutti da gran commozione. Nel ricordare le tante forme in cui la violenza può rivelarsi, la presidentessa provinciale Fidapa sottolinea come la violenza non sia non solo un problema che riguarda chi la subisce, ma tutta la collettività che se ne deve far carico mettendo il problema fra le priorità. A seguire la scuola Asd “Dietro le Quinte” Danza di Ilaria Frau ha tenuto un’esibizione sui temi del maltrattamento e della speranza, seguita da Lorenza Bazzoni, psicologa e psicoterapeuta dell’Asl n°1 Glam di Sassari.

La dottoressa ha sottolineato l’importanza dell’apporto psicologico dato alla vittima e ai minori coinvolti nel comportamento maltrattante, subito prevalentemente dalle donne da parte del compagno in contesti strettamente famigliari.Seguono nella serata testimonianze vere di donne maltrattate, tutte recitate da attori per rispettare la riservatezza dei racconti, seguite da una dimostrazione di difesa personale con il maestro Paolo Algisi insieme alle sue allieve. La serata si è conclusa con un video in memoria di Alina Cossu, la concittadina che nel settembre 1988 era poco più che una ragazza quando fu ritrovata brutalmente uccisa. La speranza è il tema fondamentale di questa giornata: quella di uomini maltrattanti e di donne che hanno chiesto aiuto i quali hanno potuto spezzare il ciclo della violenza che li attanagliava, rendendosi finalmente liberi.
Commenti
27/5/2016
Circa 600 migranti soccorsi in mare al largo della Libia arriveranno a Porto Torres domenica mattina
26/5/2016
La macabra scoperta è stata fatta oggi dai Vigili del Fuoco, intervenuti in seguito alla segnalazione di una perdita d´acqua in un´abitazione di San Gavino Monreale
20:04
Oggi pomeriggio, Luigi Massa stava riparando il tetto della sua casa in campagna, ma la struttura ha ceduto e l´uomo è deceduto sul colpo
28/5/2016
Nelle ultime settimane, la locale Questura ha effettuato diverse attività di controllo in circoli privati e bar del capoluogo
27/5/2016
Alberto Pinna e Paolo Enrico Pinna, arrestati due giorni fa, hanno preferito non rispondere alle domande dei gip. L´avvocato del 21enne ozierese, arrestato due giorni fa assieme a Paolo Enrico Pinna, ha annunciato il ricorso al Tribunale del Riesame
27/5/2016
Ugo Pinna si è sentito male prima di immergersi nelle acque di Portixeddu ed è stato trovato privo di vista sugli scogli
27/5/2016
Stando ad una prima ricostruzione, la simulazione della rapina ad un benzinaio sarebbe stata architettata per recuperare i soldi utili per coprire alcuni debiti
27/5/2016
La decisione è stata presa oggi dal Tribunale del Riesame. Annullato il sequestro preventivo effettuato due settimane fa per presunti abusi edilizi
27/5/2016
Gli agenti di Polizia hanno identificato e denunciato un 31enne della Guinea, presunto scafista dell´imbarcazione a bordo della quale i 387 extracomunitari sono partiti dalle coste della Libia
26/5/2016
Il grosso pesce, pescato in acque spagnole, era stato venduto in un ristorante del centro gallurese. Sanzione da 16mila euro per i venditori, mentre il tonno verrà donato ad una mensa per poveri
26/5/2016
Ignoti, hanno sfondato la saracinesca di un tabacchino di Quartucciu ma, disturbati, sono dovuti scappare a mani vuote. Episodio simile in un bar di Maracalagonis. Indagini affidate ai Carabinieri
26/5/2016
Attorno alle ore 3, ignoti hanno sparato una fucilata contro la porta del circolo privato Malibu, in Via Rinascita. Nessun ferito tra i gestori ed i clienti presenti in quel momento
26/5/2016
Il 57enne Giovanni Biccai era al volante della sua autovettura quando si è schiantato contro il muretto del passaggio a livello della ferrovia. Ancora non ricostruita la dinamica del fatto
26/5/2016
Gli uomini della Dia di Genova e della Guardia di Finanza di La Spezia hanno perquisito una villa intestata ad un 58enne impresario, originario di Pomigiano d´Arco, ma residente a Sarzana
© 2000-2016 Mediatica sas