Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notizieportotorresSpettacoloConcerti › I Litfiba protagonisti del Capodanno a Castelsardo
M. P. 4 dicembre 2014
A Castelsardo ospiti del capodanno in piazza 2014: i Litfiba. Piero Pelù e Ghigo Renzulli con gli altri fondatori della storica band, erano in predicato di partecipare al capodanno castellanese già due anni fa
I Litfiba protagonisti del Capodanno a Castelsardo


CASTELSARDO – Protagonisti della quattordicesima edizione del Capodanno in piazza a Castelsardo saranno i Litfiba, una rock band tra le più importanti del panorama nazionale e notissima anche al livello internazionale. Piero Pelù, Ghigo Renzulli con gli altri fondatori nella storica formazione fiorentina, erano in predicato di salire sul palco del capodanno castellanese già due anni fa. Un malore ed il ricovero all’ospedale del frontman Piero Pelù, aveva costretto i Litfiba al forfait.

Nel 2012 la festa di capodanno era stata salvata grazie all’ingaggio, in extremis, di Alessandra Amoroso. Un altro genere ma stesso risultato: piazza stracolma e pubblico in delirio. Ai rockettari sardi era rimasto però l’amaro in bocca. Avranno ora modo di recuperare con una nottata memorabile, a tutto rock. A scaldare la piazza, dalle ore 23 alle 24, ci sarà Joe Perrino e la sua band, poi, dalle terrazze del Castello, partirà il tradizionale spettacolo pirotecnico, curato dalla locale Pro loco, con uno spettacolo innovativo che riempirà di luci e di colori il cielo sopra il promontorio.

«Nonostante il periodo difficile dal punto di vista finanziario per i comuni italiani, e per quello di Castelsardo in particolare, che subisce le pesanti sanzioni per aver sforato il patto di stabilità nel 2013 – afferma il sindaco Franco Cuccureddu- siamo riusciti a riproporre un evento di grande rilevanza, grazie ad uno specifico finanziamento finalizzato allo sviluppo turistico, destagionalizzato, legato agli eventi culturali e di spettacolo in genere, senza utilizzare neppure un solo euro di fondi comunali e consentendo di generare un effetto moltiplicatore importante, che rappresenta una boccata d’ossigeno, in particolare, per le attività ricettive e per i pubblici esercizi».
Commenti
24/5/2016
Anche quest´anno nella borgata di Sassari è stata organizzata una festa di due giorni in onore di santa Rita. Venerdì e sabato sul palco in piazza Camboni si esibiranno i Tressardi e Raf
28/4/2016
Concerto del complesso Musica Antiqua per “Sa Die de sa Sardigna" stasera alle 20 presso la chiesa della Beata Vergine della Consolata
© 2000-2016 Mediatica sas