Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notizieportotorresCronacaArresti › Lesioni personali aggravate: arresto a Porto Torres
M. P. 24 dicembre 2014
Nella serata di ieri i Carabinieri della Compagnia, hanno proceduto all’arresto del pescatore 45enne di Terrasini, Giovanni Maniaci, per lesioni personali aggravate e resistenza a Pubblico Ufficiale
Lesioni personali aggravate: arresto a Porto Torres


PORTO TORRES - Nella serata di ieri i Carabinieri della Compagnia, in esecuzione di Ordinanza della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Sassari, hanno proceduto all’arresto del pescatore 45enne di Terrasini (Pa) Giovanni Maniaci, da tempo residente a Porto Torres. Lo stesso deve espiare la pena di mesi 7 e giorni 28 di reclusione poiché riconosciuto colpevole di resistenza a Pubblico Ufficiale e lesioni personali aggravate.

Maniaci, già tratto in arresto dai Carabinieri di Porto Torres nel settembre di quest’anno per ripetuti episodi di minaccia nei confronti della convivente, è stato associato alla Casa Circondariale di Sassari “Bancali”.
Commenti
18:33
Un 32enne è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio e ricettazione. Nella sua autovettura, sono state trovati 30grammi di cocaina, 100 di hashish e 150grammi di marijuana. In casa, invece, nascondeva circa 5chilogrammi di bottarga, per un valore commerciale attorno ai 10mila euro
24/9/2016
Ieri notte, i Carabinieri della Stazione di Sorso hanno arrestato una 50enne residente nella cittadina della Romangia, per tentato omicidio aggravato
16:16
L´uomo era stato arrestato il 7 giugno scorso in flagranza di reato con l´accusa di essere l´autore di una serie di roghi appiccati nelle campagne alla periferia di Terralba
12:22
Ieri sera, un 54enne è stato arrestato dai Carabinieri della locale Sezione Radiomobile mentre tentava di rubare all´interno di alcune autovetture parcheggiate in Via Verga
16:48
I militari l’hanno trovato in possesso di diverse dosi di cocaina e hashish, per un totale di circa venti grammi, nonché di 340 euro
24/9/2016
I Carabinieri del Reparto Territoriale di Olbia, dalle prime ore di questa mattina, hanno eseguito quattro ordinanze di custodia cautelare nei confronti di altrettanti individui, di cui due italiani e due originari della Repubblica Domenicana, i quali, in concorso tra loro, hanno organizzato un intenso traffico di stupefacenti tra la Spagna e la Gallura, sfruttando delle donne che venivano impiegate per effettuare il trasporto con l’utilizzo di ovuli introdotti nel loro corpo
© 2000-2016 Mediatica sas