Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notizieportotorresCronacaArresti › Albanese sbarca a Porto Torres con mezzo chilo di eroina: arrestato
S.A. 5 gennaio 2015
L’uomo, dopo essere sbarcato a piedi, si apprestava a lasciare il porto con il bus navetta che collega lo scalo marittimo alla città, cercando, in tal modo, di eludere il controllo dei militari della Guardia di Finanza i quali, invece, hanno effettuato un ispezione all’interno dell’autobus prima che questo lasciasse il porto
Albanese sbarca a Porto Torres con mezzo chilo di eroina: arrestato


PORTO TORRES - Il nuovo anno si apre con un importante sequestro effettuato dai militari della Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Sassari che domenica mattina hanno fermato un corriere con al seguito mezzo chilogrammo di eroina. I finanzieri di Porto Torres, in servizio presso il locale porto commerciale, nel corso dei quotidiani controlli svolti sulle persone ed i mezzi che sbarcano dal traghetto proveniente da Genova, hanno individuato, grazie anche al contributo dei cani Ober e Bamby, un cittadino albanese, residente in Italia.

L’uomo, dopo essere sbarcato a piedi, si apprestava a lasciare il porto con il bus navetta che collega lo scalo marittimo alla città, cercando, in tal modo, di eludere il controllo dei militari della Guardia di Finanza i quali, invece, hanno effettuato un ispezione all’interno dell’autobus prima che questo lasciasse il porto. Alla vista degli uomini delle fiamme gialle l’uomo è apparso immediatamente agitato e ha fornito motivazioni contraddittorie.

La droga era nascosta in diversi strati di pellicola trasparente, intrisi di diverse sostanze allo scopo di eludere il fiuto dei cani antidroga. L’uomo, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Sassari, è stato tradotto presso la casa circondariale di Bancali.
Commenti
29/7/2016
I reati ai quali fa riferimento il provvedimento riguardano: uso di atto falso, violazione di domicilio, danneggiamento e rapina
29/7/2016
Il giovane è accusato di continui maltrattamenti nei confronti dell’anziana madre di 87 anni. La misura cautelare si è resa necessaria per la violazione di un precedente provvedimento di allontanamento dalla casa familiare
28/7/2016
Il fatto è accaduto nella notte, a Decimomannu. L´uomo è attualmente ricoverato all´ospedale Brotzu di Cagliari piantonato dai Carabinieri
28/7/2016
Il blitz congiunto dei Carabinieri della Compagnia di Nuoro, Lanusei e Jerzu, con la collaborazione dei Cacciatori di Sardegna ha interessato Arzana, Barisardo, Lotzorai e Villanova Strisaili, con cinque arresti e due obblighi di presenza
© 2000-2016 Mediatica sas