Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notizieportotorresPoliticaSanità › Servizi sanitari a Porto Torres, la Asl conferma gli impegni
Mariangela Pala 12 gennaio 2015
Arriva dal commissario Asl di Sassari, Agostino Sussarellu, la conferma degli impegni presi con il comune di Porto Torres relativamente al ripristino di alcuni servizi sanitari temporaneamente sospesi
Servizi sanitari a Porto Torres, la Asl conferma gli impegni


PORTO TORRES – Il protocollo che prevedeva la realizzazione di diverse azioni indispensabili all’eliminazione di tutti i disagi sopportati dagli utenti in seguito all’ improvvisa chiusura del Poliambulatorio Asl di via delle Terme, con l’integrazione di tutti i servizi nel Poliambulatorio di Andriolu, verrà rispettato, assicura la Asl di Sassari. Entro la prossima settimana si completerà il trasferimento ad Andriolu dei servizi amministrativi della Asl . Il nuovo commissario Agostino Sussarellu ha preso atto degli accordi presi dall’Azienda sanitaria locale di Sassari con il Comune di Porto Torres ed ha sollecitato gli uffici competenti a riprendere nel breve tempo possibile le attività di trasferimento di alcuni servizi temporaneamente sospesi dopo la chiusura del Poliambulatorio di via delle Terme.

Dopo le polemiche sulla possibilità di trasferire uffici amministrativi distrettuali dell’Asl numero 1 presenti all’interno del Poliambulatorio di Andriolu, presso la sede di Sassari, che avevano risvegliato le proteste da parte dei cittadini e del sindaco Beniamino Scarpa, arriva dal commissario Asl del capoluogo di provincia, Sussarellu, la conferma degli impegni presi con il comune turritano relativamente al ripristino di alcuni servizi temporaneamente sospesi. Nella cittadella sanitaria di Andriolu, sono presenti altri servizi quali: Punto prelievi, Servizio pazienti Tao, cardiologia, chirurgia, diabetologia, dermatologia, neurologia, ortopedia e urologia. Presso il Poliambulatorio la Asl di Sassari aveva già provveduto ad attivare il nuovo punto del Centro Unico di Prenotazione.

Dalla prossima settimana dunque ritorneranno operativi anche gli sportelli Ticket, Sau e Scelta e Revoca del medico. Verrà ripristinato inoltre il servizio di Oculistica. Sussarellu ha anche sollecitato i lavori di adeguamento di alcuni locali dell’ala sud del Poliambulatorio che dovranno ospitare altri servizi ambulatoriali, tra i quali Otorino e Odontoiatria. Nel frattempo la Asl di Sassari attende che l’amministrazione comunale renda fruibili i locali di Piazza Garibaldi che dovranno accogliere il Centro di salute mentale.
Il commissario Agostino Sussarellu convocherà a breve un incontro con il sindaco Beniamino Scarpa per fare il punto sugli impegni presi dalla Direzione generale dell’ Azienda sanitaria locale di Sassari a favore della comunità di Porto Torres.
Commenti
24/9/2016
Martedì mattina, la bambina, ricoverata all´ospedale Santissima Annunizata di Sassari, è stata trasportata a bordo di un Falcon 900 Easy, per poi essere trasferita all’ospedale Meyer di Firenze
24/9/2016
«Da Zavattaro a Moirano, Pigliaru conferma scelta su manager non sardo», sottolinea il coordinatore regionale Ugo Cappellacci. «Nomina manager non fa chiarezza sul caos politico», rilancia il capogruppo forzista in Consiglio Regionale Pietro Pittalis
24/9/2016
Con la nomina di Fulvio Moirano alla guida dell’Azienda per la tutela della salute si mette finalmente la parola fine sull’imbarazzante telenovela che ha accompagnato la fase preliminare all’accorpamento delle attuali Asl in un’unica azienda regionale. L’Ats, purtroppo, nasce zoppa per colpa dei partiti del Centrosinistra, che hanno man mano svuotato di contenuti l’idea di Asl unica regionale avanzata per la prima volta dai Riformatori. Con queste premesse, è lecito essere scettici sui risultati che la riforma sarà in grado di produrre
© 2000-2016 Mediatica sas