Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notizieportotorresPoliticaAmbiente › Porto Torres: il Fiu dice no alla chimica verde
M. P. 14 gennaio 2015
Il Fronte Indipendentista Unidu aderisce alla manifestazione indetta dal Comitato “No Chimica Verde” prevista per martedì 20 gennaio alle ore 10 a Sassari davanti al Tribunale di via Roma
Porto Torres: il Fiu dice no alla chimica verde


PORTO TORRES - Il Fronte Indipendentista Unidu aderisce alla manifestazione indetta dal Comitato “No Chimica Verde” prevista per martedì 20 gennaio alle ore 10 a Sassari davanti al Tribunale di via Roma. In quell’occasione si svolgerà infatti l’udienza del famoso processo “darsena dei veleni”, sul disastro ambientale legato ai veleni del poligono militare di Quirra, contro diversi dirigenti della Syndial ed ex Polimeri Europa. «Il nostro territorio è avvelenato e in larga parte ormai compromesso, ma - riporta la nota del Fiu - è ancora possibile invertire la tendenza che vede la zona di Sassari e Porto Torres ostaggio di logiche distruttive e coloniali».

Il Fronte Indipendentista Unidu chiama dunque tutta la cittadinanza a partecipare in maniera massiccia al presidio per testimoniare forza e vigilanza e per lanciare un messaggio forte e chiaro: «chi ha distrutto il nostro territorio, sfruttato i lavoratori poi lasciati sul lastrico, e avvelenato la nostra vita deve pagare e niente deve restare impunito».
Commenti
22:38
Il vicepresidente del parco nazionale dell’Asinara, Antonio Diana e il sindaco Sean Wheeler incontreranno a Cagliari, lunedì 27 marzo, l’assessore regionale all’industria Maria Grazia Piras per discutere lo stato di attuazione dell’intervento sull’adeguamento del sistema idrico integrato di Cala d’Oliva
24/3/2017
In futuro si potrebbe lanciare un “concorso” a chi utilizza peggio le isole ecologiche. Dovevano essere un fiore all’occhiello del ripensamento dei rifiuti sulla strada e invece sono diventati contenitori di degrado e sporcizia
23/3/2017
Lo chiedono i Riformatori Sardi in base al decreto pubblicato il 6 marzo scorso che detta “Disposizioni in materia di rifiuti prodotti da fumo e di rifiuti di piccolissime dimensioni”
© 2000-2017 Mediatica sas