Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notizieportotorresAmbienteAnimali › Porto Torres: un´oasi felina contro il randagismo
Mariangela Pala 14 gennaio 2015
Il comune procederà all´individuazione di un’area da destinare all’istituzione di un’oasi felina nel territorio comunale per prevenire il fenomeno del randagismo dei gatti
Porto Torres: un´oasi felina contro il randagismo


PORTO TORRES - Una nuova oasi felina per contrastare il fenomeno del randagismo, un problema di cui si parla meno rispetto a quello dei cani ma ugualmente importante e tutt’altro che trascurabile, la cui diffusione è avvertita anche nella città di Porto Torres. Per combatterlo occorre sicuramente procedere alla sterilizzazione delle femmine in modo da ridurre considerevolmente il numero di cuccioli che nascono ogni anno, ma è necessario anche incentivare le adozioni.

Per rispondere a queste esigenze la Giunta comunale ha dato mandato all’Ufficio Tecnico di procedere all’individuazione di un’area da destinare all’istituzione di un’oasi felina nel territorio comunale per prevenire il fenomeno del randagismo dei gatti. Attualmente la colonia riconosciuta dal Comune di Porto Torres e gestita dall'associazione Amici di Maia, si trova nell’area portuale ed è stata istituzionalizzata nel novembre del 2013. «Il riconoscimento che in quell’occasione abbiamo voluto dare alle attività svolte dai volontari è stato importante – sottolinea l’assessore all’Ambiente, Gavino Gaspa – ma ora vogliamo compiere un passo ulteriore, individuando nel territorio comunale uno spazio adatto e un’area attrezzabile per contrastare il fenomeno del randagismo, garantire la sicurezza dei felini, l’igiene e la sanità nei luoghi pubblici».

Attraverso l’oasi felina dovrà essere favorita l’adozione dei gatti che consente di migliorare le condizioni igienico-sanitarie e di qualità della vita degli animali e dovrà essere garantita la trasparenza favorendo l’accesso al personale del Comune e a soggetti privati e sanitari. «Attualmente l’unica colonia felina riconosciuta si trova nel porto, a ridosso del cantiere del mercato ittico. Mediamente è formata da una trentina di gatti e i volontari si prendono cura degli animali con costanza. Certamente la condizione di quei luoghi non agevola la loro opera, mentre l’individuazione di un nuovo spazio – conclude l’assessore – consentirà ai soggetti operanti di potenziare le attività di programmazione delle adozioni e di tutela degli animali, promuovendo anche ulteriori progetti come la pet therapy, la terapia basata sull’interazione tra uomo e animale che può essere d’aiuto per pazienti affetti da patologie».
Commenti
18:36
Nelle campagne di Ovodda, Villaurbana, Allai, Laconi, Villanova Truschedu, Samugheo, Paulilatino, Cuglieri e Scano di Montiferro si è svolta la 19sima edizione della rassegna organizzata dalla sezione samughese della Sisp di Oristano. Mele, Pompitta, Fois e Carta i vincitori della quarta tappa
24/3/2017
L’assessorato del Lavoro avvierà corsi specifici per formare gli operatori professionali, divisi per tipologia in corsi propedeutici, base e avanzati.
23/3/2017
Alcuni giorni fa, una cucciola è stata trovata lungo la strada, all´altezza della seconda casa cantoniera dopo Scala Piccada. Senza microchip, ha la coda mozza e portava un collare marron
22:02
«Tra gli allevatori c’è molta preoccupazione», denuncia il il presidente della Coldiretti Gallura Gianbattista Manduco
23/3/2017
L’associazione algherese "Fuori di Zampa" sostiene la gestione diretta del Canile di Santa Maria la Palma dove risiedono circa 250 cani e rivolge un appello all'amministrazione comunale
© 2000-2017 Mediatica sas