Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notizieportotorresPoliticaAmbiente › Matrica, Tedde (Fi): «Eni straccia protocollo 2011»
M. P. 16 gennaio 2015
Secondo il vicecapogruppo di Forza Italia, Marco Tedde, l’Eni sta stracciando il protocollo siglato nel 2011 per Porto Torres e la Giunta Pigliaru non dà alcun segno di vita
Matrica, Tedde (Fi): «Eni straccia protocollo 2011»


PORTO TORRES - «L’Eni sta stracciando il protocollo siglato nel 2011 per Porto Torres e la Giunta Pigliaru non dà alcun segno di vita. Anzi, dopo aver incontrato Descalzi, diffonde comunicati che ricordano i giochi di parole senza significato del celebre film Amici miei”». Lo ha dichiarato il vicecapogruppo di Forza Italia, Marco Tedde, rilanciando l’allarme dei sindacati sul progetto Matrica.

«Se viene meno la centrale a biomasse e il relativo investimento da 230 milioni, è evidente che sta cedendo uno dei pilastri di un accordo raggiunto faticosamente dalla Giunta Cappellacci e dei rappresentanti istituzionali del territorio sassarese. Solo per uno scherzo del destino – prosegue Tedde- la Giunta Pigliaru al suo insediamento si è trovata di fronte ad un nastro da tagliare e ad una cerimonia inaugurale, ma forse non ha ancora ben compreso che il piano prevede ulteriori tappe sulle quali occorre pretendere il rispetto degli impegni. Mettere il cappello sul lavoro altrui non basta: se hanno le grandi capacità di cui menano vanto ad ogni piè sospinto – ha concluso Tedde- è giunto il momento di dare una dimostrazione pratica. Con la teoria si fa poca strada».
Commenti
9:10
«L’extrema ratio sarà la risoluzione del contratto. La sanzione più grave a cui si può arrivare è la rescissione del contratto qualora non verranno garantiti i servizi». L’assessore all’Ambiente Cristina Biancu non esclude come ultima soluzione un annullamento del contratto o l’applicazione di “penali” per una serie di disservizi registrati e contestati nel servizio di raccolta e pulizia della città
16:34
Permane la forte criticità determinata da un pino crollato sul viale Sant´Ignazio da Laconi e che occupa l´intera carreggiata. Per questo il Comune di Cagliari ha prontamente provveduto a chiudere la strada alla circolazione dei veicoli
© 2000-2017 Mediatica sas