Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notizieportotorresPoliticaAmministrazione › Porto Torres: delegazione di cittadini dal Commissario
Mariangela Pala 18 febbraio 2015
Incontro costruttivo e positivo quello avvenuto questa mattina tra una delegazione ristretta di cittadini e il Commissario straordinario Giuseppe Deligia. Al centro dell´incontro il problema dell´acqua
Porto Torres: delegazione di cittadini dal Commissario


PORTO TORRES - Incontro costruttivo e positivo quello avvenuto questa mattina tra una delegazione ristretta di cittadini e il Commissario straordinario del comune di Porto Torres, Giuseppe Deligia, nel corso del quale, il presidente dell’associazione Civiltà è Progresso, Alba Rosa Galleri e l’avvocato Teresa Siciliano hanno illustrato tutte le iniziative che l’associazione sta portando avanti in città per contrastare i disagi, le inefficienze e gli abusi che il gestore unico del servizio idrico, Abbanoa sta causando agli utenti portotorresi.

L’incontro ha avuto come tema il provvedimento adottato dall’ex sindaco Scarpa, teso alla restituzione degli importi versati dai cittadini nel corso degli anni di gestione idrica comunale, come deposito cauzionale o anticipo sui consumi e si è convenuto che l’atto, così com’ è stato concepito, se realizzato, sarà destinato a soddisfare solo in minima parte le richieste e, soprattutto a creare discriminazioni tra cittadini che hanno stipulato contratti nel corso dei decenni passati.

Della delegazione faceva parte anche Gianni Frassetto, in qualità di segretario dei pensionati Spi-Cgil, la categoria di cittadini sulla quale pesano in maniera preponderante i disagi «dovuti alla frequente non potabilità dell’acqua e alle sempre più esose e ingiustificate pretese di Abbanoa in merito a bollette più o meno pazze», ha detto la presidente Galleri. Si è presentata formale richiesta affinché il commissario intervenga presso Abbanoa e la inviti ad aprire al più presto uno sportello a Porto Torres, «perché non è più ammissibile che decine e decine di utenti siano costretti a recarsi a Sassari per il disbrigo di pratiche di cui Abbanoa è la sola responsabile», ha aggiunto la presidente di Civiltà è Progresso.

Tra gli altri argomenti portati all’attenzione del commissario Deligia, anche il problema della raccolta dei rifiuti, la condizione igienica della città e le presunte inadempienze dell’impresa appaltatrice del servizio, per sottolineare che «nonostante il contratto sia scaduto da circa due anni e quello in proroga ormai prossimo alla scadenza, non si vede ancora l’ombra della nuova gara d’appalto», ha precisato Galleri, soddisfatta della disponibilità ed apertura del Commissario che, davanti alla delegazione dei cittadini si è impegnato ad affrontare, in collaborazione con gli uffici, tutte le annose questioni a lui sottoposte.
Commenti
22/6/2016
Fumata nera nella votazione della delibera di approvazione dello statuto e dell’atto costitutivo della Rete Metropolitana. Tre i consiglieri della maggioranza, Antonella Demelas, Francesco Tolu e Gavino Bigella, più il presidente del consiglio Loredana De Marco, non rispettano le indicazioni del sindaco Sean Wheeler e “mandano tutto all’aria” astenendosi dal voto
22/6/2016
L’assessore alle Finanze Donato Forcillo lascia il proprio incarico per motivi professionali dopo una anno di amministrazione comunale
17:01
Via libera al Rendiconto 2015 con i voti unanimi della maggioranza, l´astensione dei consiglieri Cinque Stelle, Pd e Upc presenti, il voto contrario di Maurizio Pirisi di Forza Italia
23/6/2016
Con le relazioni del sindaco Guido Tendas e degli assessori comunali, il Consiglio Comunale ha iniziato l’esame del bilancio di previsione 2016
22/6/2016
Il neosindaco Settimo Nizzi ha firmato oggi un´ordinanza in materia. Chiunque violi la disposizione, verrà punito con una sanzione amministrativa dai mille ai 3mila euro
23/6/2016
Manifestazione d´interesse rivolta ai proprietari di alloggi, relativa al progetto presentato al Ministero degli Interni dai Servizi Sociali del Comune per far fronte all´inserimento abitativo e sociale di rifugiati e titolari di protezione internazionale. C’è tempo fino a lunedì 4 luglio
© 2000-2016 Mediatica sas