Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notizieportotorresCulturaCronaca › Porto Torres: Libera ospita Franco La Torre
Giuseppe Alesso 4 marzo 2015
Venerdì 6 marzo alle ore 17 nell’aula magna del Paglietti, si terrà il primo incontro de “I cento passi verso il 21 marzo” organizzati da Libera Sardegna e dal Presidio di Libera di Porto Torres
Porto Torres: Libera ospita Franco La Torre


PORTO TORRES - Anche quest’anno l’associazione Libera Sardegna insieme al Presidio di Libera di Porto Torres “Falcone e Borsellino”, propone due iniziative in collaborazione con il Centro di Servizio per il Volontariato Sardegna Solidale. Tali iniziative si inseriscono fra gli eventi: “I cento passi verso il 21 marzo”, in preparazione della XX giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie, che si terrà a Bologna il prossimo 21 marzo.

La serie di incontri, dibattiti, testimonianze, proiezioni cinematografiche e presentazioni di libri, che Libera Sardegna promuove per tre settimane in sedici centri nell’isola, per dire no alla mafia e alla cultura del silenzio, indicheranno virtualmente la strada che porta a Bologna. A Porto Torres, sono previsti due incontri. Nel primo, Franco La Torre, Presidente di Libera Flare (Fredom, Legality End Rights In Europe), figlio della vittima On. Pio La Torre, sarà protagonista insieme agli studenti degli Istituti Superiori di Porto Torres, agli Scout dei gruppi Cngei e Agesci, Fidapa, Avis e Consulta del volontariato, oltre a tutti i componenti del presidio, di un incontro sul tema “Pio La Torre: contro la mafia, costruttore di pace.

La Torre, nel suo primo viaggio in Sardegna parteciperà a soli due incontri, il primo si svolgerà proprio a Porto Torres mentre il secondo a Cagliari. L’incontro si terrà venerdì 6 marzo alle ore 17 nell’aula magna dell’Istituto di Istruzione superiore Paglietti, in via Lungomare. La seconda tappa del cammino verso il 21 marzo, vedrà coinvolti i giovani studenti delle scuole medie “Brunelleschi” che rifletteranno sull’importanza di fare le scelte giuste, attraverso il racconto dell’infanzia dei giudici Falcone e Borsellino, proposto dallo scrittore Alberto Melis. L’incontro dal titolo “Da che parte stare. I bambini che diventarono Giovanni Falcone e Paolo Borsellino” si terrà nell’aula magna della scuola media “Brunelleschi”, sabato 14 marzo alle ore 10,30. Gli incontri sono aperti al pubblico, il Presidio di Libera di Porto Torres, invita i cittadini a partecipare.
Commenti
26/7/2016
Protagonisti della lite un tassista e una famiglia originaria di Sorso. Pare che gli animi si siano scaldati per una mancata precedenza durante l'attraversamento della corsia. L'episodio è avvenuto domenica mattina all'aeroporto di Alghero
25/7/2016
Il 36enne Emanuele Secci, accusato di omicidio colposo per la morte di due donne dopo l´incidente avvenuto giovedì sulla Sassari-Alghero, dovrà presentarsi alla Polizia Giudiziaria due volte alla settimana. Il pm aveva chiesto gli arresti domiciliari
15:19
L´europarlamentare di Forza Italia è tra i diciassette imputati rinviati a giudizio. Il processo inizierà il 25 novembre, davanti ai giudici della Prima Sezione del Tribunale di Cagliari
20:13
Gli agenti della Squadra mobile di Nuoro hanno notificato a un 36enne residente a Orotelli, ma domiciliato a Nuoro, una ordinanza di custodia cautelare che lo obbliga a presentarsi ogni giorno da carabinieri o polizia per la firma
25/7/2016
Il nubifragio di domenica ad Alghero, oltre alla conta dei danni fa riemergere prepotentemente le vecchie problematiche della città. La lettera aperta del geometra Raffaele Cadinu che punta il dito sulle opere «mal realizzate» del passato
25/7/2016
I nuovi avvisi di conclusione indagini sostituiscono il precedente del 2014. Sotto accusa, tra gli altri, l´ex vicesindaco Carlo Careddu e l´ex assessore comunale ai Lavori pubblici Davide Bacciu. Tra gli otto in attesa di archiviazione, anche l´ex sindaco Gianni Giovannelli e l´assessore all´Ambiente Gesuino Satta
12:38
Qualche ora di tensione ieri sera a Olbia a causa di una borsa abbandonata in corso Umberto. Sindaco vieta uso edifici comunali per eventi religiosi
25/7/2016
Blitz dei Carabinieri nella notte tra domenica e lunedì. Sequestrate quattro piante di canapa ed 1,8chilogrammi di marijuana già essiccata
26/7/2016
I due malviventi hanno messo a soqquadro l´abitazione riuscendo a trovare solo cento euro. L´anziano è riuscito a liberarsi i piedi e a raggiungere la casa di un vicino che gli ha poi tolto il bendaggio alle mani
© 2000-2016 Mediatica sas