Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notizieportotorresCulturaCronaca › Porto Torres: Libera ospita Franco La Torre
Giuseppe Alesso 4 marzo 2015
Venerdì 6 marzo alle ore 17 nell’aula magna del Paglietti, si terrà il primo incontro de “I cento passi verso il 21 marzo” organizzati da Libera Sardegna e dal Presidio di Libera di Porto Torres
Porto Torres: Libera ospita Franco La Torre


PORTO TORRES - Anche quest’anno l’associazione Libera Sardegna insieme al Presidio di Libera di Porto Torres “Falcone e Borsellino”, propone due iniziative in collaborazione con il Centro di Servizio per il Volontariato Sardegna Solidale. Tali iniziative si inseriscono fra gli eventi: “I cento passi verso il 21 marzo”, in preparazione della XX giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie, che si terrà a Bologna il prossimo 21 marzo.

La serie di incontri, dibattiti, testimonianze, proiezioni cinematografiche e presentazioni di libri, che Libera Sardegna promuove per tre settimane in sedici centri nell’isola, per dire no alla mafia e alla cultura del silenzio, indicheranno virtualmente la strada che porta a Bologna. A Porto Torres, sono previsti due incontri. Nel primo, Franco La Torre, Presidente di Libera Flare (Fredom, Legality End Rights In Europe), figlio della vittima On. Pio La Torre, sarà protagonista insieme agli studenti degli Istituti Superiori di Porto Torres, agli Scout dei gruppi Cngei e Agesci, Fidapa, Avis e Consulta del volontariato, oltre a tutti i componenti del presidio, di un incontro sul tema “Pio La Torre: contro la mafia, costruttore di pace.

La Torre, nel suo primo viaggio in Sardegna parteciperà a soli due incontri, il primo si svolgerà proprio a Porto Torres mentre il secondo a Cagliari. L’incontro si terrà venerdì 6 marzo alle ore 17 nell’aula magna dell’Istituto di Istruzione superiore Paglietti, in via Lungomare. La seconda tappa del cammino verso il 21 marzo, vedrà coinvolti i giovani studenti delle scuole medie “Brunelleschi” che rifletteranno sull’importanza di fare le scelte giuste, attraverso il racconto dell’infanzia dei giudici Falcone e Borsellino, proposto dallo scrittore Alberto Melis. L’incontro dal titolo “Da che parte stare. I bambini che diventarono Giovanni Falcone e Paolo Borsellino” si terrà nell’aula magna della scuola media “Brunelleschi”, sabato 14 marzo alle ore 10,30. Gli incontri sono aperti al pubblico, il Presidio di Libera di Porto Torres, invita i cittadini a partecipare.
Commenti
22:29
Bandiere a mezz´asta nel Palazzo della Regione e nelle sedi degli Assessorati in segno di lutto per la tragedia che ha colpito le popolazioni del centro Italia. Lo ha disposto la Presidenza della Regione Sardegna
22:06
I Carabinieri del Comando Provinciale di Cagliari e della Compagnia di Dolianova hanno arrestato il presunto assassino, un falegname
22/8/2016
Non sono state sufficienti le spiegazioni che il 31enne sassarese, già noto alle Forze dell´ordine, ha dato agli agenti che hanno provveduto subito a porre sotto sequestro l’arma impropria
14:18
Il titolare del market ha spintonato il rapinatore, convincendolo a scappare a mani vuote. Pronto l´intervento dei Carabinieri
22/8/2016 video
Nel video si vedono alcune autovetture che attraversano indisturbate la pista ciclabile del Lido di Alghero tra i pedoni, sorpassando da sinistra le altre auto incolonnate
23/8/2016
Piero Mavuli ha accoltellato Antonia Luigia Dettori di 91 anni con fendenti alla gola e al petto. Poi ha rivolto la lama contro se´ stesso ma stavolta le coltellate non sono state fatali
8:01
L´incidente si è verificato ieri sera in una casa nel centro di Villaurbana, nell´oristanese. L´uomo è stato trasportato in elicottero all´ospedale Santissima Annunziata di Sassari con ustioni di secondo grado sul 50% del corpo
23/8/2016
Negli scorsi giorni gli agenti del Commissariato di Porto Cervo hanno denunciato per truffa telematica e indebito utilizzo di carte di credito due amici, un operaio 26enne di Milano e uno studente 19enne di Cagliari
© 2000-2016 Mediatica sas