Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notizieportotorresEconomiaLavoro › Uiltec: E.On continua a tagliare posti di lavoro
M. P. 11 marzo 2015
Il sindacato Uiltec- Uil denuncia la situazione posta in essere dalla multinazionale tedesca che continua a ridurre in maniera drastica diverse linee di turno dei lavoratori di Fiume Santo
Uiltec: E.On continua a tagliare posti di lavoro


PORTO TORRES - «In riferimento ad alcune voci pubbliche rassicuranti e volte a spegnere gli incendi, mi permetto con grande serenità di toni, ma con enorme preoccupazione per i lavoratori di Fiumesanto ed il suo territorio, di dissentire da quanto dichiarato da altre organizzazioni sindacali, in quanto, proprio dai documenti proposti dall’azienda in dismissione, E.On, si prospetta una riduzione drastica di diverse linee di turno dei lavoratori diretti ed una cessione sommaria alle imprese d’appalto di attività prima esclusive degli interni».

Così il Coordinatore regionale del Settore elettrico della Uiltec-Uil, Franco Peana, precisando che alle 60 unità collocate in mobilità nel 2014, bisogna aggiungerne altre 20, fuoriuscite nel 2013 allo stesso modo, fino ad arrivare alla riduzione delle 120 unità proposte dalla multinazionale tedesca già dal 2012, «mancherebbero dunque quelle 40 unità che temiamo siano l’obbiettivo di questa trattativa in corso tra la multinazionale tedesca ed altre organizzazioni sindacali», precisa Peana.

Il timore della Uiltec-Uil è che Eph, la società ceca acquirente della centrale di Fiume Santo, non ridurrà il personale una volta arrivata a Fiume Santo, «Perché il “lavoro sporco” del taglio delle teste sarà già completato da E. On prima di andare via, in quanto sicuro di non avere più niente da perdere sul piano dell’immagine pubblica», sostiene il coordinatore regionale Uiltec, Peana che invito ai politici sardi ad inoltrare interpellanze, ordini del giorno, mozioni, con le quali chiedere agli interlocutori istituzionali, chiarezza su quanto accade in Sardegna per mano della multinazionale tedesca E.On.
Commenti
14:17
Luca Velluto non perde le redini della Femca-Cisl di Sassari e viene riconfermato segretario durante i lavori del quinto congresso provinciale che si è svolto ieri e giovedì nella sala conferenze dell’hotel Libissonis
21:41
Lunedì mattina, i giovani incontreranno le aziende del nord Sardegna per trasformare le competenze digitali in opportunità di lavoro
19:36
«Crollo dei contratti a tempo indeterminato e aumento oltre la media nazionale dei voucher venduti in Sardegna certificano il fallimento del centrosinistra al Governo nazionale e in Sardegna su lavoro e occupazione». Lo denunciano Bruno Murgia e Paolo Truzzu, parlamentare e consigliere regionale di FdI-An, commentando i dati Aspal ed Inps
12:46
«Salvaguardare i posti di lavoro», chiede nella lettera il consigliere regionale del Psd´az, presidente del Movimento cristiano forza popolare nel giorno in cui a Olmedo va in scena il consiglio comunale aperto
23/2/2017
«La Elmin convoca ad Atene i sindacati, ma non la Regione, che sta alla finestra», dichiara il vicecapogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale Marco Tedde
30/1/2017
Gli operai hanno convocato per martedì mattina, alle 9.30, un´assemblea davanti ai cancelli della miniera. Nel mirino ancora le istituzioni regionali
© 2000-2017 Mediatica sas